CLOUD CONTROL: annullate le date italiane di Novembre

CLOUD CONTROL: annullate le date italiane di Novembre

LE DUE DATE PREVISTE PER IL 9 E 11 NOVEMBRE, RISPETTIVAMENTE A MILANO (TUNNEL) E BOLOGNA (COVO CLUB), SONO ANNULLATE

CLOUD CONTROL ARRIVERANNO IN ITALIA PER UN’UNICA DATA ITALIANA IN APERTURA AL CONCERTO DEI

THE DRUMS IL 18 NOVEMBRE AI MAGAZZINI GENERALI DI MILANO

CLOUD CONTROL SONO INFATTI STATI SCELTI DALLA BAND NEWYORKESE COME SUPPORT PER TUTTO IL TOUR EUROPEO DELLA BAND AMERICANA, CHE TOCCHERA’ L’ITALIA IN UN’UNICA DATA. ALTRO ATTESTATO DI STIMA PER QUESTA GIOVANISSIMA BAND AUSTRALIANA, GIA’ SCELTA COME OPENING ACT DI BAND QUALI SUPERGRASS, VAMPIRE WEEKEND, FOO FIGHTERS ED ARCADE FIRE.

UN’UNICA OCCASIONE PER FARSI TRASCINARE DALLE RAREFATTE E MAGICHE ATMOSFERE INDIE-FOLK DEI CLOUD CONTROL, PER POI PASSARE AI PIU’ MOVIMENTATI ED ENERGICI THE DRUMS, CAPACI DI REGISTRARE CONCERTI SOLD-OUT CON LE LORO MELODIE IRRESISTIBILI COME LET’S GO SURFING, CHE LI HA RESI CELEBRI IN TUTTO IL MONDO.
MODALITA’ DI RIMBORSO:

il rimborso dei biglietti acquistati per la data del 9 novembre al Tunnel di Milano potrà essere richiesto presso il punto vendita in cui è stato effettuato l’acquisto entro e non oltre il 16 novembre.

Tutti coloro che hanno acquistato i biglietti on line sul sito TicketOne o telefonicamente tramite il Call Center riceveranno all’indirizzo indicato in fase d’acquisto l’e-mail del Customer Care di TicketOne contenente tutte le modalità specifiche per il rimborso. Chi non dovesse riceverla o avesse bisogno di ulteriori informazioni può scrivere all’indirizzo email: ecomm.customerservice@ticketone.it

THE DRUMS

opening act:

Venerdì 18 Novembre 2011

Milano – MAGAZZINI GENERALI
Via Pietrasanta, 14
Apertura porte Ore: 20.00 – Inizio Concerto Ore: 21.00
prezzo del biglietto: 20 euro + diritti di Prevendita

Prevendite attive su www.ticketone.it e su www.ticket.it
UNICA DATA ITALIANA

Biglietti in vendita sul circuito Ticketone e nelle altre prevendite autorizzate
Informazioni su come acquistare i biglietti:

Ticketone 892 101 www.ticketone.it
Ticket.it 02 54271 www.ticket.it

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati  non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

www.vivoconcerti.com

Chi li ha potuti vedere in occasione del doppio sold out a Milano e Bologna del 2010 sicuramente è rimasto sorpreso della capacità di tenere il palco di questa giovanissima band newyorkese. Con il primo omonimo album i The Drums hanno conquistato il mondo arrivando a girarlo in lungo ed in largo dagli Stati Uniti all’Europa passando per Sud America, Asia ed Australia, il tutto merito soprattutto di una canzone tanto semplice quanto accattivante, quella Let’s Go Surfing che è forse il brano estivo per eccellenza degli ultimi 10 anni di pop-rock.

Oggi i The Drums si trovano ad affrontare lo scoglio più duro per una band, quello del secondo disco, che hanno superato in maniera originale quanto rapida. Invece di chiudersi per una eternità in uno studio e provare a scrivere canzoni, si sono ritrovati nella cucina di Jonny Pierce a NYC e hanno posto in maniera rilassata e veloci le basi per le nuove canzoni che ritroviamo in Portamento, il curioso titolo scelto per la seconda opera della band.

Il disco, anticipato online dal singolo Money, vede il gruppo con una nuova formazione visto che durante il precedente tour americano si è vista la dipartita del  chitarrista Adam Kessler. Ora, dopo aver sostituito Kessler alla chitarra, Connor Hanwick è passato nuovamente alla batteria mentre Jacob Graham si può dedicare al 100% al suo strumento preferito, ovvero il synth. Jonny Pierce è come sempre chitarra, voce e frontman della band.

La band con l’esperienza in tour è decisamente maturata e se la scrittura dei brani si è fatta più profonda e seriosa, le melodie sono rimaste frizzanti ed immediate, merito anche dell’utilizzo più importante dei synth. Jonny Pierce definisce questo disco come più complesso del precedente ma comunque più portato ad un ascolto continuo ed attento rispetto al precedente lavoro firmato  The Drums.

In apertura all’unica data italiana dei The Drums, e scelti come supporto per tutto il loro tour europeo, i giovanissimi australiani Cloud Control, al debutto con l’album Bliss Release, uscito ancora nel 2010 ma che solo ora si sta facendo notare anche in Europa. Vincitori dell’Australian Music Prize, l’equivalente del Mercury Prize, questo quartetto è già destinato a diventare la next big thing australiana.

Con un disco di debutto che è stato definito come la colonna sonora di punta dell’estate da parte dei media inglesi che contano, da NME alla BBC, e dopo aver aperto i concerti di Supergrass, Vampire Weekend, Temper Trap, Foo Fighters e soprattutto Arcade Fire a Milano nella recente data all’Arena Civica, i Cloud Control hanno tutte le carte in regola per diventare una band di cui si sentirà parlare per molto!

Nati quattro anni fa dall’incontro del cantante e chitarrista Alister Wright con Heidi Lenffer e il fratello Ulrich, e dal bassista Jeremy Kelshaw, i Cloud Control sono visti, per via del loro sound, come la risposta agli americani Fleet Foxes: un pop caldo che cattura per la forza e la delicatezza del sound dal gusto retro, tra psichedelia sixties ed armonie indie-folk.

Sito web: www.thedrums.comwww.cloudcontrolband.com


No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.