Orbital e James Blake al Traffic Free Festival di Torino

Orbital e James Blake al Traffic Free Festival di Torino

Dopo l’annuncio relativo a The xx, nuove conferme per la nona edizione di Traffic Free Festival, partendo dalla location: come nell’edizione precedente, il più grande festival italiano gratuito, in programma quest’anno dal 7 al 9 giugno, avrà come cornice  il “salotto buono” della città, Piazza San Carlo.

James Blake
Venerdì 8, prima di The xx, salirà sul palco per un DJ set l’artista londinese che è stato senza dubbio la rivelazione elettronica del 2011 grazie all’omonimo album d’esordio classificatosi secondo nella prestigiosa lista “Sound of 2011” della BBC (vinta da Jessie J), ed entrato nella Top 10 del Regno Unito e nelle classifiche di mezzo mondo. A soli 22 anni, James Blake è uno dei musicisti che stanno cambiando la faccia del suono elettronico, e forse anche delle classifiche: dopo aver conquistato i Top 40 britannici con il la splendida cover del brano di Feist ‘Limit To Your Love’, il suo album di debutto è immediatamente entrato fra i dieci più venduti in UK. Preceduto da una serie di EP visionari -come ‘Air & Lack Thereof’ e ‘CMYK’, capaci di rimodellare l’estetica dubstep su coordinate ancora più astratte e innovative, il suo primo album (intitolato semplicemente ‘James Blake’) è una nuova sorpresa, letteralmente in grado di inventare un linguaggio sottilmente rivoluzionario, che applica soluzioni sonore sperimentali a canzoni “da camera”, raccolte e minimali nel loro disegno, interpretare con uno stile vocale quasi gospel, dichiaratamente influenzato da artisti come Joni Mitchell e Bon Iver.La critica inglese è letteralmente impazzita per questo giovane talento al punto che il suo album omonimo è  entrato al #2 nelle nomination per il “BBC Sound Poll”  tra i più importanti riconoscimenti britannici.James ha ricevuto inoltre una nomination da iTunes USA come “best electronic artist”

Orbital
Sabato 9 sul palco di Piazza San Carlo arriveranno Paul e Phil Hartnoll. Gli Orbital negli anni Novanta hanno rivoluzionato la nozione di live set elettronico, trasformandolo in vero e proprio evento, nel quale l’aspetto visivo potenzia quello prettamente musicale, aprendo la strada ai vari Chemical Brothers e Daft Punk. Indiscussi leader della musica elettronica britannica, gli ORBITAL rientrano nel giro in questo 2012 grazie al nuovo lavoro “Wonky”(audioglobe), primo album dopo ben otto anni di silenzio. Riunitisi recentemente dopo una lunga pausa, Paul e Phil Hartnoll sono tornati in forma splendida e sono pronti per riprendersi il meritatissimo titolo di signori delle arene dance. Senza tempo e contemporaneo, confortante e divertente, “Wonky” dà una moderna e vivace interpretazione al marchio di fabbrica del duo, da sempre caratterizzato da melodie ed emozionanti tessiture elettroniche. Familiare sin dal primo ascolto, eccitante ed eclettico, “Wonky” suona già come una dei migliori lavori mai realizzati da Paul e Phil.

08 GIUGNO
THE XX + JAMES BLAKE

09 GIUGNO
ORBITAL

TRAFFIC FREE FESTIVAL
7 – 9 GIUGNO
PIAZZA SAN CARLO – TORINO


No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.