Sigur Rós – Valtari

Sigur Rós – Valtari

Jònsi & company sono tornati e lo hanno fatto in maniera riconoscibile. Un ritorno alle origini, se vogliamo. “Valtari” ci riporta alla mente capolavori come “()” e “Von”. Dischi che hanno cambiato la storia della musica e che sono stati in grado di far capire al mondo intero che qualcosa di nuovo e di sublime poteva essere inventato eccome, anche in ambito musicale. Dopo l’impronunciabile lavoro del 2008, intitolato “Með suð í eyrum við spilum endalaust”, i Sigur Ros hanno deciso (finalmente) di tornare alle sonorità che li hanno sempre contraddistinti. Forse perché in loro precedente lavoro è stata l’unica pecca nella discografia e nella carriera della band, oltre a rivelarsi un piccolo flop? Probabile, ma il tempo per rimediare è giunto. Il sound del disco è molto introspettivo, a tratti quasi angosciante, nonostante la musica degli islandesi in questione sia sempre capace di mettere l’ascoltatore in pace con il mondo. La musica dei Sigur Ros pare come svelare il senso della vita. Tutto diventa chiaro dinnanzi alla maestosità delle loro note. Semplicemente illuminante, in grado di mettere in contatto con un qualcosa di infinito, capacità che ha anche il loro nuovo album. Un disco molto strumentale, onirico, senza chitarre e a volte senza la voce di Jònsi. Solo la musica a farla da padrone. E che musica. In parte è stato compiuto anche un salto nel mondo della musica classica, alla quale i Sigur Ros hanno sempre strizzato un po’ l’occhio. Non c’è band migliore in circolazione ormai da molti anni. E’ vero, siamo di parte (se non si era ancora capito) ma per avere conferma di tutto ciò vi basterà vederli dal vivo il 2 Settembre a Villafranca di Verona in occasione del Perfect day festival (apertura del live con Mark Lanegan e deus, scusate se è poco). Un concerto che vi cambierà la vita, come ci ha cambiato la vita la musica dei Sigur Ros, fin dai loro esordi.

Dejanira Bada


No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.