MAGNOLIA SI FA IN TANTI – dal 31 maggio al 14 settembre

MAGNOLIA SI FA IN TANTI – dal 31 maggio al 14 settembre

Il Circolo Magnolia scopre tutte le carte di un’estate che lo vedrà protagonista, sette giorni su sette, per far sentire Milano e la sua provincia al centro di quella Europa che non merita. Tanti gli artisti sul palco e in consolle che parteciperanno all’estate del Circolo: molti i nomi, alcune gradite conferme, altri piacevolissimi ritorni e tantissime novità.

Prima grande sorpresa: il progetto MAGNOLIA SI FA IN TANTI. Un sito on-line, operativo dal 28 maggio, che racconterà passo a passo tutto il percorso che vedrà cambiare radicalmente il Circolo
Magnolia durante il periodo estivo e in quello successivo di chiusura, fino alla riapertura della stagione invernale.
Il Circolo Magnolia dà il via ai lavori di riqualificazione e ammodernamento della struttura per ridurre l’impatto ambientale, a favore del risparmio energetico, grazie alla collaborazione con due importanti istituti di ricerca, il Politecnico di Milano e il Dipartimento di Acustica Ambientale dell’università Bicocca, e con una classe dell’Accademia di Brera, per sviluppare, potenziare e abbellire la struttura pubblica che occupa dal 2005, anno dell’insediamento, e rendere sempre più forte il legame del Circolo con la struttura pubblica occupata, il parco e il territorio circostante.
Tutti i progetti saranno consultabili sul sito http://beta.magnoliasifaintanti.eu/, che accompagnerà tutte le fasi dell’operazione, mostrando attraverso tavole di infografica quanto è stato già fatto e quanto è ancora da fare.

L’apertura della stagione estiva è prevista per il 31 maggio e continuerà, sette giorni su sette, fino al 14 settembre, con oltre cento giorni di programmazione.
Diversi i festival ospitati dal Circolo Magnolia: si comincia con il MIAMI, dal 7 al 9 giugno, il prezioso appuntamento con la musica indipendente, a seguire il 12 giugno Sziget Sound, l’occasione per una band nostrana di volare allo Sziget Festival a Budapest con ospiti d’onore i Casino Royale, si continua con Jazz:Re:Found Extra il 23 giugno, con Die Antwoord e Dub Fx, e ancora Solo Macello Fest, per il metallo pesante, 10 Giorni Suonati Around Milano insieme al Bloom di Mezzago, con Xavier Rudd, il 27 giugno, e ancora il Godzilla Market Party, il 6 luglio con la band italiana campione di sold-out Ministri, la prima edizione di UNALTROFESTIVAL, con gli attesissimi The Lumineers e i Tame Impala, il 9 e 10 luglio, fino al Reggae Radio Station Festival, il 31 agosto, con Africa Unite e Mellow Mood.
Per tutti i nomi dell’estate del Circolo Magnolia vi rimandiamo al sito www.circolomagnolia.it

Si confermano le piccole rassegne per le blue notes, All That Jazz e Magnolia in Blues, e la lunga estate dei martedì curati da Indie Summer Party, un compendio della musica più fresca in lingua inglese, con ospiti internazionali rigorosamente dal vivo, la BloodBuster Night, per gli amanti dell’horror, il 24 giugno, con i Manetti Bros.
I collettivi e le grandi feste la faranno da padrone tutti i week-end, fino al 14 settembre: Twist and Shout, Spazio Petardo, Trashick, Zarro Party, Limone Party e altri ancora, accompagneranno il fine settimana milanese al giorno del meritato riposo. Riposo che il Circolo Magnolia, come è noto, non farà neanche di domenica. Confermato il ciclo di appuntamenti con il ballo liscio dal 30 giugno al 1 settembre, tutte le domeniche pomeriggio: Corpo di Mille Balere, il ballo di coppia senza età.

Come ogni anno il Circolo Magnolia in collaborazione con la cooperativa Pecora Nera allestisce un punto di ristoro: pizze e tutto quello che si può friggere, per dare sollievo alla pancia e potersi distrarre con tutta calma.

Il Circolo Magnolia è all’interno di un parco: ha installato pannelli fotovoltaici per andare ad energia solare, ha depurato l’acqua per offrirla gratuitamente al pubblico, liscia o gassata, ha convertito un milione di bicchieri dalla plastica al PLA (amido di mais).

Per questo ammiriamo particolarmente chi arriva in bicicletta, nonostante siano pressochè inesistenti le infrastrutture al riguardo, ma percorrendo per metà la pista ciclabile di via Corelli, attraversando il Parco Forlanini per finire sul marciapiede lato strada che arriva a Linate, si può comunque raggiungere il Circolo Magnolia con le due ruote (non motorizzate). Tutte le domeniche, festival esclusi, a chi arriva in bicicletta al Circolo Magnolia e vuole mangiarsi una pizza, riceverà una birra media chiara in omaggio.
Basterà fotografarsi sulla due ruote sotto il cartellone della serata e andare in cassa in pizzeria mostrando la foto. La birra sarà vostra.

Sempre per dare una possibilità in più a chi vuole divertirsi senza dover pensare ad un ritorno a casa accidentato, il Circolo Magnolia rinnova la collaborazione con l’Air Hotel di Novegro, a pochi passi dal circolo stesso: Mamma Dormo Fuori, questo il nome della promozione attiva tutti i week-end per chi vuole pernottare in un quattro stelle a tariffa convenzionata.

Durante la settimana, da domenica a giovedì, eccezion fatta per i grandi spettacoli dal vivo, sarà possibile concentrarsi su i due campi da bocce dietro la pizzeria e friggitoria. Come una volta il giuoco delle bocce sarà l’attrattiva ludica principale.

Il Circolo Magnolia si conferma un grande polmone verde che produce oltre cento giorni di programmazione artistica, ai margini di una città che investe poco in pubblico spettacolo e in una
provincia sempre più popolosa e sempre meno capace di un esodo di massa. L’estate del Circolo Magnolia è un presidio, sociale e culturale, per far fronte alle vacanze (quelle degli altri) in una città che dorme.