C’era una volta il nu metal…

C’era una volta il nu metal…

L’altra sera, dopo aver visto il nuovo video degli SlipknotThe Devil In” (tratto dal nuovo album .5: The Gray Chapter) non ho potuto tenere a freno i miei ricordi, i quali quasi sadicamente, mi hanno catapultato di colpo nella seconda metà degli anni ’90.
È proprio in quel periodo infatti, che comincia a prendere vita quello che probabilmente sarà il genere più controverso, criticato e discusso nell’intero panorama musicale dell’ultimo decennio.
Ebbene sì signori e signore, stiamo parlando proprio del NU METAL…Conosciuto anche come new metal, crossover, aggro-metal, rap-metal, mescolava elementi dell’ heavy metal a vari stili musicali come il rap, il funk, l’industrial metal ed il post grunge.

[ot-video type=”youtube” url=”http://www.youtube.com/watch?v=XEEasR7hVhA”]

I pionieri del movimento (influenzati da band del calibro di Faith No More e Rage Against the Machine) sono stati universalmente riconosciuti nei Korn (che debuttarono sulla scena nel 1994) e nei Deftones (esordirono con l’album Adrenaline nel 1995): i primi hanno come marchio di fabbrica il martellante suono di basso, i chitarroni a 7 corde dalle melodie distorte ed il carisma del frontman Jonathan Davies mentre i Deftones sono tutt’oggi la band più “rispettata” e con le sonorità più ricercate dell’intero movimento.

[ot-video type=”youtube” url=”http://www.youtube.com/watch?v=jRGrNDV2mKc”]

Il Nu Metal non prevede mezze misure, o piace o non piace, o si ama o si odia. I “puristi” dell’heavy metal si schierarono apertamente dalla parte degli “haters” ma ciò non impedì al movimento di crescere, diffondersi e… Arruolare nuovi “adepti”.  Sempre dalla casa madre California infatti, nascono band come i P.O.D, Paparoach, Coal Chamber, Otep, Static-X, Snot, Incubus, fino ad arrivare al gruppo che più di tutti ha contribuito a fare uscire il nu-metal dalla polvere dell’underground e portarlo nella casa dorata del mainstream musicale: i Linkin Park!
Amati dai fans (soprattutto quelli più giovani), apprezzati dalla critica ma spesso ignorati dai colleghi, i Linkin Park sono la band con l’album più venduto di sempre nella storia del nu-mteal (Hybrid Theory, 27 milioni di copie) e il primo gruppo rock a superare il miliardo di visualizzazioni su youtube (nulla da invidiare alle popstar Justin Bibier, Lady Gaga e Rihanna quindi..)

[ot-video type=”youtube” url=”http://www.youtube.com/watch?v=1yw1Tgj9-VU”]

Intanto il genere si allarga a macchia d’olio su tutti gli Stati Uniti: contagia l’Iowa (Slipknot) il Nebraska (311) il Massachusetts (Staind, Godsmack), Illinois (Disturbed, Mudvayne) ed arriva fino alla Florida, precisamente a Jacksonville, dove nasce la band probabilmente più discussa e “tamarra” del genere… I Limp Bizkit
Quando si parla dei Limp Bizkit, vengono subito in mente i mille travestimenti del chitarrista Wes Borland, il video di “Rollin” a 400 metri d’altezza sulle storiche Torri Gemelle di New York, la colonna sonora esplosiva di Mission Impossible 2 con Tom Cruise e… Le mille peripezie dell’eccentrico leader e cantante Fred Durst, passato alla storia per aver litigato un pò con tutti gli artisti con cui ha collaborato (si ricorda soprattutto la “guerra fredda” col rapper Eminem), per la presunta relazione “orale” con Christina Aguilera e per aver recentemente ammesso di avere anche lui (la Kardashian ha fatto scuola!) girato un sex tape segreto..

[ot-video type=”youtube” url=”http://www.youtube.com/watch?v=RYnFIRc0k6E”]

Il colpo di coda al movimento viene dato da una band proveniente dall’Arkansas, che quasi a sorpresa, fà della voce femminile il suo inconfondibile marchio di fabbrica: stiamo parlando degli Evanescence. La band nacque nel 1995 ma si fece conoscere a livello mondiale solo nel 2003 con l’uscita dell’album Fallen, che contiene il famosissimo brano Bring me to life (uno dei pezzi più coverizzato dalle band emergenti) vincitore del Best Hard Rock Performance ai Grammy Awards e tormentone estivo del 2003.

[ot-video type=”youtube” url=”http://www.youtube.com/watch?v=3YxaaGgTQYM”]

Dopo aver fatto la sua comparsa anche in Europa (ricordiamo i Clawfinger in Svezia, i Lostprophets nel Regno unito, i Linea 77 in Italia e i Guano Apes in Germania) dal 2004 in poi il fenomeno nu metal inizia a scemare e a subire un’ inevitabile e naturale trasformazione nella forma e nello stile. Sebbene infatti band come Korn, Paparoach, Disturbed, P.O.D e Slipknot continuino a lavorare con successo, il loro sound si è evoluto e adattato ai gusti musicali dei nostri giorni, risultando spesso anni luce lontano da ciò che li aveva reso famosi. A questo si devono aggiungere anche i significativi cambiamenti avvenuti all’interno delle varie band: gli Slipknot dopo aver perso tragicamente il bassista hanno dovuto incassare l’abbandono della star Joey Jordison, i Korn persero per strada il batterista David Silveria ma per fortuna sono riusciti a recuperare lo storico chitarrista Brian “Head” Welch, i Deftones nel 2013 diedero l’addio definitivo dopo oltre 4 anni di coma al bassista Chi Cheng, Vasco Rossi ha approfittato del momento di stand by degli Evanescence per reclutare il batterista William Hunt nel suo Live Kom14 ed è di poco tempo fa la notizia della morte di Wayne Static, cantante degli Static X.

[ot-video type=”youtube” url=”http://www.youtube.com/watch?v=Ps0MfBG5-Uo”]

Possiamo quindi affermare con certezza che il nu metal è stato un fenomeno sociale, oltre che musicale, e che l’abbiate amato o meno, resterà (come per il Grunge) per sempre scolpito nella storia della musica contemporanea e nella memoria di una generazione… “My generation” come cantava il buon Fred Durst!



Related Articles

A Toys Orchestra, in arrivo un nuovo disco e un tour

A Toys Orchestra, in arrivo un nuovo disco e un tour

Jack White – Lazaretto

Come il precedente e primo album solista di uno dei musicisti più retrò e poliedrici di sempre, Jack White, anche

Manuel Agnelli nuovo giudice di X Factor 2016

È ufficiale. Era nell’aria. Manuel Agnelli è il nuovo giudice di X Factor 2016. Notizione, insomma, e con lui ci

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.