MONCALIERI JAZZ, venerdì 14 Kenny Garret live

MONCALIERI JAZZ, venerdì 14 Kenny Garret live

Venerdì 14 novembre dalle 20.30 un imperdibile doppio appuntamento per gli amanti del jazz a Moncalieri. Si apre con
​Emanuele Cisi Quartet insieme al chitarrista Bjørn Vidar Solli. L’incontro tra il sassofonista italiano Emanuele Cisi e il chitarrista norvegese Bjørn Vidar Solli avviene a Oslo nel 2012. Poche note suonate insieme ad una jam session, ed il feeling è immediato. Successivamente i due si rivedono a New York, dove Solli ha abitato per alcuni anni (collaborando spesso con Adam Pache) e dove Cisi si esibisce regolarmente.
Alle 22 il clou della serata con Kenny Garret Quintet.

Sensazionale sassofonista, Kenny Garrett è considerato uno dei migliori interpreti del post-bop. Straordinario musicista e compositore, stella del post-bop, Garrett è uno dei solisti più rappresentativi e originali della scena contemporanea. La carriera di Kenny Garrett inizia nel 1978 quando viene chiamato dall’orchestra di Duke Ellington diretta dal figlio di Duke, Mercer Ellington. Qui realizza molti dei più grandi successi – Black Hope (1992), Songbook (1997), Beyond the Wall (2006) –, gli omaggi a John Coltrane e Charlie Parker, fino alle numerose collaborazioni con Woody Shaw, McCoy Tyner, Brian Blade, Herbie Hancock, Ron Carter, Elvin Jones, Pat Metheny e Freddie Hubbard, il sassofonista di Detroit ha sempre mostrato eccelse capacità tecniche, grande creatività e un suono vigoroso.

Tre anni dopo suona con Mel Lewis e successivamente con Dannie Richmond. Nel 1984, registra il suo primo album come leader. Dall’inizio della sua carriera ha inciso diversi album come leader ed ha avuto numerose nominations al Grammy. Durante la sua carriera ha suonato e inciso con grandi personaggi del jazz come Miles Davis, Freddie Hubbard, Woody Shaw, McCoy Tyner, Pharoah Sanders, Brian Blade, Marcus Miller, Herbie Hancock, Bobby Hutcherson, Ron Carter, Elvin Jones, Kenny Kirkland, and Mulgrew Miller. Kenny Garrett è oggi non soltanto uno dei solisti più rappresentativi e originali della scena jazzistica mondiale, ma rappresenta l’ultimo ad essersi cimentato con grande slancio e creatività con il repertorio coltraniano, uno degli elementi di maggior spicco di quel radicato movimento che a partire dagli anni Ottanta si è rifatto alla più autentica tradizione del be – bop e dell’hard – bop.

Dall’inizio della sua carriera ha inciso 11 album come leader ed ha avuto numerose nomination ai Grammy vinto nel 2010 con la Five Peace Band insieme a John McLaughlin, Chick Corea, Christian McBride e Vinnie Colaiuta. Il suo stile ricco di slancio e creatività gli è valso numerosi riconoscimenti, premi – dal Down Beat all’Echo Awards – Proprio per la rivista Down Beat per la 62^ Annual Critics Pool, a settembre 2014 è risultato 1° nella categoria Alto Sax con punti 125 davanti a colossi dello strumento come Phil Woods, Lee Konitz, Ornette Coleman.

LA DATA

Venerdì 14 novembre – FONDERIE TEATRALI LIMONE
Via Pastrengo, 88, 10024 Moncalieri



Related Articles

Prima mostra internazionale sui Pearl Jam

Seconda tappa della mostra fotografica sui Pearl Jam DanceHaus di Milano dal 19 giugno al 3 Luglio 2014 FiveHorizons è

GILBERTO GIL, il 24 ottobre da Roma riparte il tour!

Grande ritorno in Italia dell’artista brasiliano con il suo “Solo Tour 2014” che ripercorre la sua ricca e lunga storia

Stef Burns: prosegue il binomio motori e chitarre

Per il chitarrista e songwriter STEF BURNS prosegue il binomio motori – chitarre, dopo il promo Sky per il motomondiale,

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.