Björk, nuovo album e ritorno in Italia dopo 7 lunghi anni

Björk, nuovo album e ritorno in Italia dopo 7 lunghi anni

Lei è una cantante, compositrice, polistrumentista, produttrice discografica ed attrice islandese. E’ in attività dal lontano 1977 ed è divenuta famosa nel corso degli anni grazie ad un’inimitabile espressività vocale, al suo particolare abbigliamento di scena, e per un eclettico stile musicale, influenzato da tantissimi generi diversi come l‘alternative rock, la musica elettronica, il jazz, il folk e il trip hop. Le sue canzoni e i suoi discussi video musicali, mettono in risalto la forte personalità di quest’artista nativa di Reykjavík, che nella sua longeva carriera ha fatto incetta dei più importanti riconoscimenti: nella sua bacheca infatti, troviamo ben quattro Brit Awards, quattro MTV Music Awards, un Mojo Awards, tre UK Music Awards, nonchè il Polar Music Prize assegnato direttamente dall’Accademia Reale di Musica Svedese e addirittura una Palma D’Oro come migliore attrice al Festival di Cannes del 2001 (per la sua recitazione in “Dancer in the Dark). Geniale, intrigante, intelligente, eccentrica, provocatrice e mai banale: questa è Björk Guðmundsdótti, ma per tutti semplicemente Björk .

[ot-video type=”youtube” url=”https://www.youtube.com/watch?v=htobTBlCvUU”]

Per capire la sua innata voglia di sperimentare ed il suo particolare modo di intendere la musica, basta analizzare il suo penultimo lavoro in studio, “Biophilia“, uscito nel 2011. “Biophilia” è stato il primo primo album ad uscire come suite di applicazioni per iPhone e iPad ideate dall’artista stessa e realizzate grazie al lavoro di vari programmatori e designer, un’app per ognuna delle 10 canzoni contenute nel disco. Secondo Björk, ad ogni applicazione corrisponderebbe un’idea scientifica/naturale che permetterebbe all’ascoltatore, interagendo con essa, di capire meglio il significato di una canzone. Un esempio? La canzone “Virus“, storia d’amore tra un virus e una cellula: se nell’app associata si riesce a fermare la relazione distruttiva che intercorre tra i due elementi, il brano si interrompe. Ma le novità riguardo quest’album non finiscono certo qui. “Biophilia” infatti, è stato registrato con l’ausilio di una particolare tecnologia e l’utilizzo di futuristici strumenti musicali. E’ il caso ad esempio del brano “Thunderbolt“, dove si sente per la prima volta il suono del “Tesla Coil“, uno strumento in grado di simulare il rumore di scariche elettriche e fulmini, realizzato seguendo l’idea originale del trasformatore di Nikola Tesla.

[ot-video type=”youtube” url=”https://www.youtube.com/watch?v=4dFRKQssVIg”]

In generale, possiamo descrivere Björk come un’artista a 360 gradi, che in un modo o nell’altro ha sempre fatto parlare di sè:  si è sempre schierata infatti, a favore dei diritti degli omosessuali e bisessuali (famosa una sua intervista del 2004 in cui dichiarò: “Io penso che chiunque sia bisessuale in un modo o nell’altro; è solo questione se scegliere di riconoscerlo e accettarlo o no“), non ha mai nascosto la sua simpatia verso alcuni movimenti indipendentisti (come ad esempio quello del Kosovo, del Tibet o dell’indipendenza di GroenlandiaFær Øer dalla Danimarca) e non ha mai avuto, diciamo così, un rapporto d’amore con i paparazzi (l’ultimo episodio si verificò in Nuova Zelanda, dove l’artista aggredì alle spalle un fotografo trascinandolo a terra e strappandogli la maglietta in 2 parti). Adesso, dopo aver abbandonato Londra a causa di spiacevoli episodi di stalking di cui era rimasta vittima ed un periodo di totale isolamento nella sua Islanda, la cantante torna in tour per presentare il suo ultimo album “Vulnicura“, (la cui uscita era stata inizialmente programmata a Marzo, in concomitanza con la mostra a lei dedicata al Museum of Modern Art (MoMA) di New York) ed udite udite, dopo ben 7 anni farà nuovamente tappa in Italia! L’evento si svolgerà il 29 Luglio 2015 presso l’Auditorium Parco Della Musica di Roma, ed i biglietti per il concerto  saranno presto disponibili sul circuito TicketOne e nelle prevendite abituali. D’altronde, in tempi non sospetti avevamo definito l’estate 2015 come quella dei grandi ritorni. Il concerto della bravissima Björk è un grandissimo (e graditissimo) ritorno, e siamo sicuri che lo spettacolo che si terrà sul palco lascerà senza fiato i tantissimi fan della penisola. In attesa del concerto dunque, ci congediamo sulle note della bellissima “All is Full of Love“…

[ot-video type=”youtube” url=”https://www.youtube.com/watch?v=AjI2J2SQ528″]



Related Articles

DelleraDerubertis, esce l’EP con quattro cover e l’inedito ‘La lunga estate calda’

DelleraDerubertis, esce l’EP con quattro cover e l’inedito ‘La lunga estate calda’

Ozzy Osbourne e Sharon si separano, fine di un’epoca

Ozzy Osbourne e Sharon si separano, fine di un’epoca

Recensione L’apprendista Bardo: Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori, le cortesie, l’audaci imprese io canto…

Recensione L’apprendista Bardo: Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori, le cortesie, l’audaci imprese io canto…

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.