Music Festival 2015: istuzioni per l’uso

Music Festival 2015: istuzioni per l’uso

Una domanda che può sorgere spontanea in aprile, oltre la classica “Come cazzo mi devo vestire?” potrebbe essere “Che cavolo è Coachella?”. Suvvia, anche negli scroll più indifferenti di Facebook vi sarà capitato di imbattervi in questi look improbabili apparentemente immotivati.

06470a82a4d96b9699bd7aa151cf4df6 66055b2e24d782772f25d0006a7ec8c7 9e23382fe63357e04de2a2c0e04f3889 e1b91dfcbafa4a19e9b34cd8831ebe47

Parliamo di music festival, ovvero super concerti di uno o più giorni, di diverse band/cantanti che si esebiscono no-stop, per la gioia di chi ascolta. Ok, figo…ma quindi? Qui da noi, adesso, non c’è proprio quel clima torrido-desertico che ci autorizza a vestire come ad una simil festa in maschera di metà agosto. Eppure qualcosa di interessante c’è, e non vi farà arrivare impreparati alla nostra stagione italiana-europea di concerti, ovvero quella che va dal primo maggio a fine settembre.

Per le date più interessanti cliccate qui.

Negli ultimi anni i festival si sono evoltuti, proponendo ulteriori attività extramusicali come ad esempio cinema, danza, letteratura e poesia. Inoltre fanno sempre più rima con stile oltre che musica. Sul web impazza qualsiasi tipo di tutorial e consiglio su come vestirsi, H&M vi ha addirittura dedicato una linea di abiti e accessori. Quella che va per la maggiore è la mania quasi total look da figli dei fiori bohemien come-se-non-ci-fosse-un-domani. Perché? E’ difficile stabilire perchè qualcosa va di moda. Diciamo che è la febbre da festival oltreoceano degli ultimi anni, grazie anche a Coachella per l’appunto, ma non solo…  Per definirlo meglio: un grazioso mix tra concerto e rave, ma in versione pacifica (più o meno). Non solo un’unico stile, ma diversi, soprattutto in base al clima della città d’appartenza del festival. Ricordiamo la prima vip in tempi moderni a rendere un look da concerto uno statement, ovvero Kate Moss. I suoi stivali verdi da pioggia, nonché noti per essere la peggior tipologia di scarpa che una donna possa indossare, sono diventati imprescindibilmente fighi…e perfetti per contrastare il fango tipico e scomodo di Glastonbury, altra meta top per i festival.

67ec55e283cf1f6ddfaedb519d7110bb  Glastonbury 11_700x1050  Day 2 - Glastonbury Festival  Celebrity Sightings At The Glastonbury Festival

Ma quali sono quelli più famosi? Ce ne sono una marea.  Ecco i 20 concerti più belli del 2014

ee86071945febea8828c504513276eb4 22586ecc04dc439a9a6f74bccb0a76c5

E i più grandi? Ed ecco un pò di numeri, per voi curiosoni.

10. Exit (Novi Sad, Serbia) 200,000 persone, 300+ acts, 8 stages

9. Paléo (Nyon, Switzerland) 230,000 persone, 100-200 acts, 6 stages

8. Ultra (Miami, USA) 330,000 persone, 300+ acts, 7 stages

7. Sziget (Budapest, Hungary) 385,000 persone, 175 acts, 15 stages

6. Przystanek Woodstock (Kostrzyn nad Odra, Poland) 550,000 persone, 80 acts, 3 stages

5. Rock in Rio (Rio de Janeiro, Brazil) 700,000 persone, 75 acts, 4 stages

4. Coachella (California, USA) 675,000 persone, 190 acts, 6 stages

3. Summerfest (Wisconsin, USA) 800K-1 milione di persone, 800+ acts, 11 stages

2. Mawazine (Rabat, Morocco) 2,5 milioni di persone, 7 stages

1. Donauinselfest (Vienna, Austria) 3.2 milioni di persone, 21 stages

Trovo che i concerti siano tra le esperienze più belle che si possano vivere nella vita… ma sebbene in Italia non abbiamo di certo questi numeri mostruosi, è importante andare psicologicamente preparati. E chi di voi è stato ad un concerto con più di 100,000 persone credo mi possa capire…

Come mi vesto?

SPARTAN: prendete all’armadio quello che vi fa sentire più a vostro agio…vestiti casual (ma si, anche a cazzo caso se volete) più leggeri se siete calorosi e più pesanti se siete freddolosi. Ma a voi super easy non serve spiegare l’ovvio.

FANCY: Dipende molto dal tipo di concerto, un esempio simpatico qui

Untitled design

Indie. Hipster. Casual.

Un ulteriore esempio di indie, qui.

tumblr_mmbqsg13lY1s9nbaxo1_1280 tumblr_mprdnjUPDe1spwyxro1_12806ce7048a696e21d23285ea35c7d4c98ddef683d62f63b802f71880379bf94371 d501ec21f156a0a788c76313c768b9c2 accc859823e8227c66cd9c11a466e22e 40293c50e74b7c6260113536915c761a 69f375279b273532df42c6c990259753 7ff76b3998d486c900a0dcdcceeb83d4 6aee03499c6256126dfbda7b89998284thumbnail-5  4f84be74b6adcd9645b7b5c0b8fcd605  f906aa2051ca9064fa6c35732bdc5c9e 8a90aae9443b30abe9ea6f2d05219664   65e2c36737b64bba005e7d701228785c  ac463575ee8837687d5bd74c64c93f15 b7c738449114f81a9cba6154c380b979      e3334aa897d8c612dccba223b22ee90d eaa23d6820119579673e0b8be1d02093

Rock. Punk.

tumblr_mg3ayc7I4o1rzsk2go1_500large1b624d1c114779c47a0efe8cce99baf9 8ea33488cfc60f983c49ce30eab73472 022caa4b5408c6152c9fc1684a4d04ed 45f58d70480ac9429a514565f426984e41d39f37982a499826ad11458faf2041 4190a40013b83a5202fce9f64530c3ac 91443a201fb282f27340208bec2e024b c5304e25f9b487a07c8bd24584af4bb5 e257af0ecaa67aa028cca7b43aad48cb  e6c0656dfa05839c84a1b4e287a788f3 d23a7990833f9a37798ddd485b659b62 d7ce01174ef50f0f443872be93b8c316 c72ef3df413e41243e90784c8e48094d bdcad1adcf10ab41a4c65f9942fa1378  51aed9cef54004453ee7b65d97510168 8e70d54ea507e6a6dfd8346ee7aeb317 7dca5ecced94c1d73bca5e1d3be60830 2bfe9b31a3eafafe95f49df1de8a21b9

Pop.

4eb60755324428d5258ea9420d9958ad8f891d64579f7d418b88ed1d6de77cfd959ebeed97388a26da6e4f1a40a660519d68dd9f25f4e3a1f3de7f93dc371774fe7bf1aa3747ceee25e4d3969f909aa6 efe9a77eb3fb2588244c11987d8c2f89 7f50deac1ce2b06181e0fbcb0f66bc61 3d4d9a0746cecf092c1428e4572431b492b71a5cd8bc76f7a14ddb4d543b943a

Plus size.

01c1d22dc7af433672f41c6d74acfe2c 190fd3db7bf5eaad02a5c0f0a25d270d 7682ded1db619eaa2dc725c0effd575d 22296b20c16a357775fff23d6a0e933c 935658b1e99fcd037b312ef06ae9d583 4449574235356520550edc3243e9a960 5ffc61cc1693e0d181ea215f14556b5f

 

Cosa mi porto?

SPARTAN: biglietti del concerto, soldi, documenti, occhiali da sole

FANCY: se anche voi come me avete la pressione bassa e avete caldo-freddo-sete-fame mentre i vostri amici stanno da Dio, c’è una lista salva vita che ho compilato apposta per voi. Potete scaricarla qui. Non dimenticate acqua (comunque finirà a metà giornata, sappiatelo), barrette energetiche, frutta secca e liquirizie pure al 100% (alzano la pressione, io non potrei vivere senza). Mantellina anti pioggia (gli ombrelli di solito sono banditi per motivi di sicurezza), cappellino, occhiali da sole, protezione solare oltre l’SPF 30 PA+++ (scherma meglio gli ultravioletti) e acqua termale spray. Ovviamente una pashimina in seta, cotone o cashmere. O in quel 100% acrilico calduccioso che ricorda vagamente la lana rasata e il peluche messi assieme. Cover per smartphone con carica aggiuntiva incorporata oppure resistente all’acqua e batteria esterna da più di 3 Ah. Starete pigiati sotto al sole da 500000 persone che pogano. Le precauzioni non sono mai troppe. Poi se la borsa/zaino pesano un pó troppo é un sacrificio che va fatto. Assolutamente. É statisticamente provato che i vostri amici vi elemosineranno di tutto, dalla caramella al coltellino svizzero. Cosa può servirvi per un giorno di concerto? Fazzoletti, salviettine e gel igienizzante per le mani…Un telo mare light e ci siete. Del cibo, se non volete comprarlo. Ma comunque vi verrà sete, fame, caldo, vi scapperà pipì… di tutto. Un concerto è una prova di forza! Uff! Che fatica..ma che emozioni che vi aspettano… E’ per chi progetta di partire per qualche giorno, è meglio che leggiate la lista. Li c’è veramente tutto!

Schermata 2015-04-29 alle 18.42.09

Come mi trucco?

SPARTAN: Non ci si pone nemmeno il problema di doverlo fare.

FANCY: Decisione non facile. Vi propongo il mitico less-is-more che non muore mai…ovvero il meno che potete. Per me significa mascara waterproof e basta… se proprio ho voglia, dell’eyeliner nero sfumato (sempre rigorosamante wp). Iper chicca: del fondotinta in polvere con SPF da riapplicare ogni tre ore circa. E burrocacao, sempre con SPF. Il sole non perdona! Come mai così poco? Beh, ai concerti non si sa davvero cosa può succedere. E di certo non volete star lì a guardarvi il trucco ogni mezz’ora. Ma le mie proposte non finiscono di certo qui. Ecco alcune idee.

Chloe Norgaard NY mag Kate Bosworth Vanity Fair_1 Kylie Jenner Kate Nash  music-festival-hair-style-ideas-04  music-festival-hair-style-ideas-05 music-festival-hair-style-ideas-06 music-festival-hair-style-ideas-12 music-festival-hair-style-ideas-13  music-festival-hair-style-ideas-14 Schermata 2015-04-24 alle 14.23.24 Schermata 2015-04-24 alle 14.23.59V Hudgens People Style Watch 494eb608856e37557913011dca8807b8 a9e2491e576ed3ef461968fa7b2b043e b4e3c1e6ef3bc3bb3667612c45309947 def2c564d58d191e5d3c1b362518b5dc e35a445f7460765826ff3fb2a6e268cd

Ragazzi, l’importante è che la musica sia con voi! Buon music festival 2015 a tutti voi.

cc8e132a8527c7d48d8b28d4910d5d0e cc7112e05ff7baaac6f50e7b325f1365 1ca76cd00fbd8f6452dffe8d69c5afe0 701e158a69c34b7334a7d103bf5b231d 033b77e6a81a5f4f654e903e548878fa



Related Articles

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban in concerto a Milano

Torna in Italia l’appuntamento con Harry Potter in concerto, con il terzo capitolo della saga cinematografica più magica di tutti

X Factor, peggio di Italia’s Got Talent

No, non è che ci manca Morgan, anzi, siamo ben contenti che sia tornato a fare le sue cose, a

Tokio Hotel, quattro date in Italia a Novembre

Tokio Hotel, quattro date in Italia a Novembre

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.