Tutti ai Festival!

Tutti ai Festival!

Dopo il lungo inverno è finalmente arrivato il momento dei grandi Festival all’aria aperta. Le proposte di anno in anno aumentano ed è spesso difficile dare una risposta alla domanda :”Che festival mi sparo questa estate”?. Ecco allora una selezione di quelli che secondo noi vale la pena prendere in considerazione. Il Festival è molto sovente anche lo spunto per fare un viaggio, nella nostra lista abbiamo dunque miscelato proposte low cost (in Italia) a quelle un poco più impegnative (in Europa).

FIB, Benicàssim, Spagna
16-19 luglio

blur

La Spagna è da sempre una dellle mete predilette da noi italiani. Vicina, relativamente economica… e poi c’è il mare! Tutte queste caratteristiche unite ad un cast stratosferico si possono trovare al Internacional de Benicàssim, che quest’anno compie 20 anni. Sul palco: Blur, The Prodigy, Portishead, Florence + The Machine, Noel Gallagher’s High Flying Birds. Info http://www.fiberfib.com/en/

DEKMANTEL, Amsterdam, Olanda
30 luglio – 2 agosto

Per chi rinuncia volentieri alla spiaggia, o magari cerca proprio un luogo più fresco della nostra rovente Italia estiva,questo Festival è il top. La selezione degli artisti tutta incentrata sull’elettronica ne fa un evento particolarmente goloso per il popolo alternativo. Quest’anno per la prima volta gli spettacoli si svolgeranno in varie location distribuite nella città di Amsterdam. Sul palco: Autechre, Four Tet, Siriusmodeselektor, Joy Orbison. Info http://www.dekmantelfestival.com/

SZIGET FESTIVAL, Budapest, Ungheria
10-17 agosto

kasa

Nato per promuovere band ungheresi, negli anni è diventato uno dei Festival più popolari, da molti definito una sorta di nuova Woodstock. La programmazione è sempre eterogenea con artisti di varie estrazioni musicali. Si passa dal Rock alla musica balcanica, senza sosta. Sul palco: Robbie Williams, Kasabian, alt-J, Interpol, Goran Bregović. Info http://it.szigetfestival.com/

READING FESTIVAL, Reading, Inghilterra
28-30 agosto

Festival storico nato negli anni ’70 ma ancora vivo e vegeto. E’ gemellato con il Festival di Leeds che si svolge negli stessi giorni. La location particolare per un viaggio in una Inghilterra “diversa” ed una programmazione che passa dai Metallica a Jamie xx sono il suo punto di forza. Sul palco: Royal Blood, Mumford & Sons, Metallica, deadmau5, Jamie xx, The Libertines. Info http://www.readingfestival.com/

ELECTRIC PICNIC, Stradbally, Irlanda
4-6 settembre

L’Irlanda è da sempre una delle mete più amate dagli italiani allergici al mare ed al caldo. Questo festival particolarmente attento al rock alternativo con influenze elettroniche da qualche anno sta dando filo da torcere al più popolare Glastonbury. La programmazione di quest’anno è una bomba, consigliatissimo! Sul palco: Tame Impala, Belle And Sebastian, Manic Street Preachers, Florence + The Machine, Underworld. Info http://www.electricpicnic.ie/

DIMENSIONS, Pula, Croazia
26-30 agosto

Qua la location fa tanto. Pula è una cittadina croata che varrebbe la pena visitare a prescindere dalla musica. Se poi si aggiunge che uno dei luoghi dove avverranno i concerti è il meraviglioso anfiteatro romano, bhe. Quest’anno la chicca assoluta ed imperdibile è la data di George Clinton & Parliament Funkadelic, ma anche il resto del cast è di livello. Sul palco: Four Tet, Little Dragon, George Clinton & Parliament Funkadelic. Info http://www.dimensionsfestival.com/

BALATON SOUND Zamárdi, Ungheria
8-12 luglio

Se il vicino SZIGET ha una programmazione eterogenea, l’altro Festival ungherese è tutto incentrato sulla musica elettronica. Da anni si può definire il più grosso rave legale d’Europa. Il tutto si svolge nella suggestiva cornice del Lago Balaton che per la sua grandezza è definito il mare d’Ungheria. Sul palco: Tiësto,Brodinski,The Bloody Beetrots. Info http://www.balatonsound.it/

ESTATHÉ MARKET SOUND, Mercati Generali, Milano
1 maggio – 31 ottobre

d'angelo

Un Festival non solo estivo considerando che andrà avanti fino ad autunno inoltrato. La programmazione è più che eterogenea e fatta per accontentare un poì tutti. La rassegna, pensata come il “braccio musicale” di Expo (importante la parte dedicata allo street food), porterà sul palco i grandi nomi della musica italiana ma anche grosse star internazionali. La chicca? il ritorno sul palco di D’angelo! Sul palco: Verdena, Skrillex, Toto, D’Angelo, Gogol Bordello, Francesco Renga. Info http://estathemarketsound.it/

CARROPONTE, Sesto San Giovanni (Mi)
04 Giugno -01 Agosto

Negli ultimi anni la cittadina alle porte di Milano, per tutta l’estate diventa il punto di riferimento assoluto della musica, complice la location in un grande spazio verde. Anche quest’anno i nomi sono da fare girare la testa. Sul palco: Primus, Marracash, Damian Marley, Timber Timbre. Info http://www.carroponte.org/

HOME FESTIVAL, Treviso, Zona Dogana
Dal 03 al 05 Settembre

L’estate sta finendo ma non siete ancora stanchi? Questo festival è quello che fa per voi. Non solo musica ma anche un area dedicata alla street art con ospiti internazional, workshop di fotografia con special guest, un palco dedicato alle più disparate forme d’arte, letteratura, illustrazione e molto altro. Sul palco: Franz Ferdinand & Sparks, Interpol, Marracash, Lo Stato Sociale, Aucan. Info http://www.homefestival.eu/

PISTOIA BLUES, Pistoia, Piazza Duomo

Dal 03 al 24 Luglio

Da qualche anno il Festival che si svolge nella suggestiva piazza Duomo della città toscana ha allargato i suoi orizzonti, diventando punto di riferimento per la buona musica a 360 gradi. Quest’anno il cast è davvero maestoso! Sul palco: Counting Crows, Hozier, Dream Theater, Santana, Sting. Info www.pistoiablues.com

POSTEPAY MILANO SUMMER FESTIVAL, Milano
Date in definizione

Ancora Milano, ma ci stà, è tempo di Expo! Per questa rassegna la zona esterna del Mediolanum Forum di Assago (MI) verrà completamente trasformata per accogliere questa grande rassegna musicale. Un’area facilmente raggiungibile tramite la Metropolitana (fermata linea verde Assago) e con ampi parcheggi a disposizione del pubblico, libera dalle consuete restrizioni di decibel del centro città: il nuovo polo della Musica nell’estate dell’EXPO. Sul palco: Incubus, David Guetta, Limp Biskit, Noel Gallagher’s Flying Birds, Ben Harper & the Innocent Criminals


Tags assigned to this article:
Blurcarroponted'angeloINCUBUSpistoia bluesprimus

Related Articles

Goodbye Cobain

Io ho fatto il percorso contrario. Io i Nirvana li ho conosciuti con l’Unplugged e per qualche mese ho creduto

Last Internationale – We will reign (Epic)

Di: Aldo Pacciolla Il rock è morto o il rock è vivo? Una domanda che ci si pone spesso ed

Montage of Hacke: ecco il trailer ufficiale

È online il trailer ufficiale del documentario su Kurt Cobain di Brett Morgen “Montage Of Heck” Giusto ieri avevamo dato

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.