Michela (Deceit Machine), grazie a Smule ho duettato con Jessie J!

Michela (Deceit Machine), grazie a Smule ho duettato con  Jessie J!

Michela ha una grande passione per la musica. Inizia a studiare pianoforte da piccola per poi studiare canto con tanti insegnanti. Ha studiato e continua a farlo, per trasformare la sua passione in una professione. Michela è all’ultimo anno di Musicoterapia. Tra un libro e l’altro Michela è anche la cantante dei Deceit Machine, una band che presenta sonorità molto moderne ma con chiari richiami ai ‘70. 

Da circa un mese la band ha terminato la registrazione del primo album presso Rec Lab Studio con Larsen Premoli. Michela e i suoi compagni di band amano il metal, i Led Zeppelin e suonano alla grande. Per info sui Deceit Machine e la loro musica vi rimandiamo al link Fb.

https://www.facebook.com/deceitmachine

I sogni di Michela glieli leggi negli occhi e nel suo entusiasmo disarmante con cui racconta la sua storia… una storia semplice, un piccolo sogno realizzato grazie al web… grazie a Smule.

SMULE è una applicazione, o meglio, un vero e proprio Social Network che mette in contatto aspiranti cantanti di tutti i livelli, con i loro idoli, permettendo loro di fare un vero e proprio duetto tramite una web cam ed un microfono.
Incuriositi ed affascinati dal video di Michela in cui duetta con Jessie J, la abbiamo intervistata per conoscere le sue emozioni ed anche per capire meglio come funziona questo social da noi ancora poco utilizzato…

Come hai scoperto Smule?

Ho scoperto Smule per caso. La mia passione per il canto mi ha portata a spulciare tra le applicazioni dedicate alla musica cosa ci fosse di nuovo. Ho letto brevemente le caratteristiche ed essendo completamente gratuita ho deciso di scaricarla. Premetto che la possiedo da pochi giorni, ma in questo tempo non sono riuscita a staccarmi un secondo!

Come funziona? 

Smule all’acquisto si presenta come un’app dedicata al Karaoke ma in realtà è un vero e proprio social network per cantanti di tutti i livelli. Si inserisce brevemente un nick name e una foto e il gioco è fatto. (Si possono utilizzare anche le info del proprio profilo Facebook). Si può inoltre aggiungere qualche frase distintiva e si crea così in pochissimo tempo un vero e proprio profilo personale. Ci sono followers e following e all’interno del proprio profilo sono presenti 3 voci: Recordings, Open Calls e Favorites. Le recordings sono la vera essenza di Smule, infatti possiede un Songbook ricchissimo di basi molto belle e di tantissimi brani di ogni genere musicale. Basta avere delle cuffie e il microfono del proprio smartphone e ci si può divertire a registrare sulla base musicale della canzone scelta; la modalità di registrazione utilizza il metodo karaoke e alla fine della propria performance Smule da la possibilità di ascoltarsi e, nel caso, di aggiungere qualche effetto alla voce. Si possono utilizzare la modalità audio o anche audio/video. Un piccolo problema è che con l’iscrizione gratuita spesso per cantare da soli bisogna acquistare le basi, ma ci si può affidare alla seconda voce del proprio profilo (le Open Calls) tramite le quali si possono cercare utenti “Vip” che, avendo hanno pagato un abbonamento, hanno diverse possibilità in più, come quella di accedere a tutti i brani. Con questa opzione, un utente canta e registra parti di un brano, dopodiché mette a disposizione la traccia a chiunque voglia cantare insieme a lui (si può duettare o cantare con più persone). A questo punto ci serve soltanto scegliere tra le varie Open Calls aperte quale brano ci interessa e scegliere tra gli utenti che desiderano duettare quale fa più al caso nostro.

12200632_10207371196173283_1414941814_n

Con chi si può duettare attraverso Smule?

Si può duettare davvero con tutto il Mondo. In questo modo sul nostro profilo gli altri utenti potranno sentire le nostre recordings, commentarle e mettere likes. Se una canzone ci è venuta particolarmente bene possiamo aggiungerla nell’ultima voce del profilo favorites per renderla più visibile. C’è inoltre una sezione Artisti in cui cantanti famosi mettono a disposizione dei fans il loro video con il quale duettare: ad esempio Jessie J con il brano Flashight, o Charlie Puth con uno dei brani più in voga del momento, Marvin Gaye. Al momento non ho trovato artisti italiani ma ci sono a disposizione dei brani in italiano da cantare. È carina la funzione che assegna, finita l’esecuzione del brano, un punteggio in base all’intonazione. E mi piace molto anche il mappamondo che segnala dov’è la persona con cui stai cantando.

Sei la cantante di una band Metal. Come sei finita a duettare con Jessie J? 

Personalmente, quando ho attivato questa app ero alla ricerca proprio dei brani di Jessie J, sono una sua fan, anche se di solito canto in ambito rock-metal, e studiando tanto i suoi brani mi è sembrato divertente poter condividere le mie registrazioni con altri utenti, è molto utile il fatto di poter studiare su delle basi fatte bene. Mi sono accorta della possibilità che lei stessa dava ai suoi fans di duettare su Flashlight (ecco un esempio di Open Call, di cui abbiamo già parlato) e non ho fatto altro che provare a farlo. Anche se il video non è in diretta è comunque molto, molto emozionante da realizzare. Lei ha scelto di interagire all’interno del video ed è bello trovarsi a sentire la sua voce che interviene e canta con te. Quando lo fai sai che stai cantando una sua canzone, sai che lo stai facendo con lei e la sensazione di sentire le due voci insieme è davvero bellissima. Anche se in piccolissima parte si sta avverando uno dei tuoi sogni.

Altri artisti con cui vorresti provare l’esperienza?

Ovviamente la lista delle persone con cui sarebbe un sogno cantare/duettare (o anche solo sognare di collaborare) è lunghissima: Bruno Mars, Hozier, Paolo Nutini – e in un altro ambito Corey Taylor, Jonathan Davis, Skin… Robert Plant!

Link per scaricare l’app Smule
http://www.smule.com/

Ecco il video del duetto di Michela con Jassie J



Related Articles

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.