Ulule, dalla Francia un sistema crowdfunding rivoluzionario

Ulule, dalla Francia un sistema crowdfunding rivoluzionario

Sempre più spesso si sente parlare di crowdfunding, una forma di finanziamento collettivo che ha lo scopo di sostenere gli sforzi di artisti, associazioni, organizzazioni e di tutte quelle persone che hanno un sogno da realizzare. Tendenzialmente il metodo è ormai molto utilizzato per quel che riguarda l’autofinanziamento in campo musicale, meno per quanto riguarda altre attività. 

In questo senso è interessante l’approdo di Ulule in Italia.

Il sistema crowdfunding francese è ormai numero uno in Europa con oltre 10.000 progetti finanziati con successo. Grazie alla partnership tra Ulule e Hello Bank (in collaborazione con Spotify, Deezer, Soundcloud e Last FM), nasce Hello play!, un sistema innovativo per trasformare gli ascolti e le condivisioni in soldi reali, da usare per finanziare le campagne musicali lanciate su Ulule.

Ulule è la piattaforma di crowdfunding a 360°. Grazie alle collaborazioni e sinergie, ha messo in atto un innovativo sistema di finanziamento dei progetti musicali di crowdfunding: un ascoltatore iscritto a Hello play! può infatti, semplicemente ascoltando e condividendo musica come fa abitualmente, accumulare HelloCoins. Questi “coins”, dal valore variabile, diventano soldi reali nel momento in cui l’ascoltatore decide di sostenere un progetto tra i tanti promossi da Ulule e pubblicato da Hello play! e vanno a finanziare il progetto designato unitamente alle donazioni classiche (quelle seguite dalle “ricompense” tipiche di qualsiasi sistema di crowdfunding). Una forma di finanziamento per permettere alla musica di vivere della passione stessa di chi, giorno dopo giorno, si dedica all’ascolto di qualsiasi progetto in qualunque parte del mondo. Non solo musica come dicevamo. Chiunque abbia uno scopo collettivo. Una band musicale, un festival, un brand, una radio, un quotidiano, un ospedale, una casa di produzione, uno spazio co-working, un illustratore, un asilo, un videomaker, un piccolo imprenditore, un panificio, un’azienda. Hello play! tuttavia, è (solo al momento riservata solo ai progetti di stampo musicale).

Ma Ulule non è solo musica…

ulele9

Ne è esempio la recente campagna crowdfunding “Una nave per i rifugiati”, lanciata insieme da Ulele e Médicins du Monde, campagna che ha già raggiunto il primo obiettivo, 100.000 euro. Con tali fondi sarà possibile il noleggio per la durata di un mese di una nave di 60 metri per gli interventi di salvataggio, in grado di raccogliere oltre 400 persone nell’arco di 48 ore. I prossimi obiettivi, 200.000 e 400.000 euro, permetterà di essere operativi con equipaggio e materiali di scorta. Se la campagna raggiungerà o supererà l’obiettivo finale di 1.200.000 euro l’associazione potrà diventare totalmente autonoma grazie alla Markab, una nave pilota di 60 metri con cui intervenire in maniera continuativa.

PER PARTECIPARE ALLA RACCOLTA
https://it.ulule.com/sosmed/

Che cos’è Ulule in sostanza?

Una piattaforma di crowdfunding aperta a 360°, dedicata a tutti coloro che hanno un progetto di interesse pubblico (come può essere un fumetto, una serie tv, un album, un negozio, un’etichetta musicale, un festival) da realizzare. La realizzazione dell crowdfunding viene accompagnata passo per passo da referenti esperti.

Più info al sito.
https://it.ulule.com



Related Articles

Stranger Things, nel nuovo trailer c’è ‘Thriller’ di Michael Jackson. Il video

Stranger Things, nel nuovo trailer c’è ‘Thriller’ di Michael Jackson. Il video

Guns N’ Roses, reunion?

Dopo l’annuncio di una probabile reunion degli Oasis nel 2016, un altro storico gruppo potrebbe essere pronto per una riconciliazione.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.