Chrysta Bell, nuovo EP per la pupilla di David Lynch

Chrysta Bell, nuovo EP per la pupilla di David Lynch

Esce il 7 Ottobre 2016 l’EP “Somewhere in the Nowhere” dalla cantautrice statunitense Chrysta Bell, ormai da anni partner musicale del regista David Lynch.

L’EP, che segue il disco “This Train”, è stato scritto e prodotto dallo stesso Lynch e combina un suono di chitarra ricercato e minimale, una produzione classica “lynchiana” con un gusto un po’ retro e melodie sensuali.

David Lynch dice della cantante: “La prima volta che l’ho vista esibirsi ho pensato che fosse un’aliena. La più bella aliena di sempre.” “Christa non è solo una perfomer strepitosa, ha anche una spettacolare abilità intuitiva nel cogliere uno stato d’animo e trovarne la giusta melodia”.

Oltre a pubblicare il nuovo “Somewhere in the Nowhere”, Chrysta Bell apparirà nella nuova attesissima stagione di Twin Peaks che uscirà nel 2017.
Nel 2017 vedrà la luce anche il suo nuovo album – prodotto da John Parish (PJ Harvey) – che avrà come ospiti Adrian Utley dei Portishead, il tastierista Geoff Downes degli Asia a degli Yes e il chitarrista drone metal Stephen O’Malley dei Sunn O))).

Chrysta sarà in Italia per un’unica data il 23 Ottobre a Napoli per il progetto Made in Cloisters. Uno spettacolo da non perdere nel quale potrete vedere il talento di Chrysta sia in ambito musicale che recitativo, in tutta la sua eleganza e passionalità.


Tags assigned to this article:
Chrysta BellDavid LybchNuovo EPottobre

Related Articles

Bianco, guarda qui il video di ‘Punk Rock con le ali’

Bianco, guarda qui il video di ‘Punk Rock con le ali’

Goa Boa, al via il 6 luglio al Porto Antico di Genova. Il cast completo

Avere 20 anni e uno sguardo costantemente rivolto al presente e al futuro. Nel 1998, nel cuore di uno dei

Chromeo – White woman

Mi piacerebbe fare ascoltare questo disco a tutti quelli che hanno esultato definendo capolavoro l’ultimo album dei Daft Punk per

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.