Carroponte 2017, un’estate caldissima tra concerti, eventi e street food

Carroponte 2017, un’estate caldissima tra concerti, eventi e street food

Di Rossella Romano

E’ ai blocchi di partenza la caldissima stagione del Carroponte, location tra le più suggestive alle porte di Milano.
Tantissimi sono gli eventi ed i concerti in programma, ce n’è davvero per tutti i gusti.
Ad inaugurare la kermesse, che animerà l’estate meneghina fino al 10 settembre, ci sarà uno specialissimo concerto tenuto dal “più grande cantautore degli ultimi 500 anni”. Si tratta di Dente, definito simpaticamente così da Guido Catalano, che con l’artista sarà sul palco di Sesto San Giovanni l’8 giugno.

“Sono felice ed emozionato di aprire la stagione dei live di Carroponte”, dice Dente in conferenza stampa, “Sarà un live triste, malinconico, un po’ amaro, nelle mie corde insomma. Scherzo, ovviamente. Presenterò dal vivo le canzoni che sto portando in giro col mio ultimo tour. Sono affiancato dai Plastic made Sofa, che hanno contribuito a rendere più rock il tutto. Oltre a catalano, ci sarà un altro ospite a sorpresa, ma non vi anticipo nulla, lascio un po’ di mistero”, afferma il cantautore.
Un calendario fittissimo, tra i nomi in cartellone Descendents, Interpol, Ani DiFranco, Billy Bragg, Brunori Sas, Francesco Gabbani, Niccolò Fabi, Dropkick Murphys e Flogging Molly, Megadeth Marracash & Guè Pequeno, Dinosaur Jr, Ermal Meta, Musica Nuda e Avion Travel, Willie Peyote, Nobraino, Kenny Wayne Shepherd, Fabrizio Moro, Ex-Otago, Robert Glasper, Vintage Trouble insieme a Lucky Chops, Damian Marley, Machine Gun Kelly, Walk Off The Earth. Altri artisti che calcheranno il palco di carroponte saranno annunciate nei prossimi giorni.
Come da tradizione, non mancheranno omaggi ai maestri, notti speciali dedicate a Rino Gaetano, a De André e alla scena milanese di Jannacci, Gaber, i Gufi, Cochi e Renato.
Tanti anche gli eventi dedicati ai bambini e le serate speciale come il doppio appuntamento con i ragazzi de “Il Terrone Fuori Sede”, il Jammin’ Party – Circus of Reggae o lo Swing Party solo per citarne alcuni.

Sono previsti oltre il 50% degli eventi ad ingresso gratuito”, spiega Fabio Paolo Costanza, direttore artistico. “Abbiamo sempre puntato su una proposta ad apio respiro in modo tale da rendere fruibile Carroponte a tutti, Oltre a concerti ed eventi, sono previste delle proiezioni cinematografiche di grandi classici e come ogni anno, sarà presente l’area market con artigiani e banchetti di vario tipo. Grande attenzione per l’ambiente come sempre, ma quest’anno abbiamo voluto coinvolgere anche gli ortisti”, racconta Costanza.
Per la sua ottava edizione, il festival lancia, infatti, “Carroponte Green. Insieme verso la sostenibilità”, un progetto, realizzato insieme ad Associazione AREA Ridef, Gruppo CAP e Pepita Onlus, volto a intraprendere un percorso di responsabilità sociale a partire dall’analisi e monitoraggio dell’impatto ambientale delle attività di Carroponte. Alla base del progetto, l’attuazione di una vera e propria Green Roadmap, la tabella di marcia sostenibile di Carroponte. Due dei temi principali promossi nel corso dell’intera stagione saranno l’uso consapevole e razionale dell’acqua unitamente all’importanza di diminuire il consumo di plastica. Per 4 serate, dal 17 al 20 luglio, verrà sospesa la vendita di acqua in bottiglia e valorizzato il consumo di acqua di rete, risorsa messa a completa disposizione del pubblico grazie a una “casa dell’acqua” fornita dal Gruppo CAP e a due erogatori dislocati nei punti ristoro. Altre azioni green in programma prevedono la raccolta degli oli esausti in collaborazione con la società Miglio Srl e una serie di iniziative supportate dal Comune di Sesto San Giovanni. La collaborazione con l’amministrazione comunale consentirà, infatti, l’individuazione di specifiche azioni da poter mettere in campo nella città sestese. La presenza degli orti cittadini, per esempio, permetterà di pensare al coinvolgimento degli ortisti e della cittadinanza tutta sul tema del compost. Tante altre azioni potranno poi essere implementate. Carroponte Green coinvolgerà inoltre anche i giovanissimi, grazie agli appuntamenti di Bambini@Carroponte organizzati da Pepita Onlus con Ciccio Pasticcio: una serie di incontri che per due mesi, nel week-end, permetterà ai bimbi e alle loro famiglie di partecipare ad attività ludiche e laboratori di riciclo creativo, perfetti per sviluppare la fantasia e promuovere una nuova attenzione verso l’ambiente. Obiettivi, aggiornamenti e risultati della Green Roadmap saranno disponibili sul sito web di Carroponte in una sezione dedicata: il Responsible Box, contatore e contenitore di tutte le azioni sostenibili di Carroponte Green.

Anche per questa edizione, la stagione di Carroponte sarà aperta da un goloso prologo di tre giorni (26-27-28 maggio): l’ormai consueto appuntamento con le cucine mobili dello STREEAT®-Food Truck Festival, il primo e originale festival itinerante dedicato allo street food di qualità, giunto alla sua 7^ edizione e realizzato in collaborazione con Barley Arts.

Non resta dunque che aspettare l’8 giugno.
Per tutte le info è possibile visitare il sito ufficiale di Carroponte.



Related Articles

Radiohead, è ufficiale, l’album è pronto!

Notizia dell’ultima ora, breve ma intensa. A darla è stato qualche minuto fa il chitarrista della band Jonny Greenwood intervistato

Upcycle Sounday e Sangue Disken, musica, relax e zero hipster a Milano? si può!

Nella Milano dell’Expò e dei grandi eventi, in una Estate che si prepara ad arrivare con la sua vagonata di

VISTA DAL BASSO – BASSI “PASTORIZZATI”

AMARCORD In un numero cartaceo di JayMag del 2004 Saturnino, nella rubrica “Vista Dal Basso” , ci raccontava in questo

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.