Morto suicida Chester Bennington (Linkin Park)

Morto suicida Chester Bennington (Linkin Park)

Morto suicida il cantante dei Linkin Park, Chester Bennington. Si è impiccato nella sua residenza in California. Lascia sei figli da due mogli diverse.

Aveva 41 anni. Il corpo è stato trovato questa mattina alle ore 9,00 (ora locale).

Era nota la sua dipendenza da droghe e alcool contro cui aveva sempre lottato e da anni soffriva di depressione.

I fortunati che hanno partecipato all’I-Days 2017, a Monza, hanno quindi assistito al loro ultimo live.

Si allunga la lunga lista dei morti del rock, morti volute, morti cercate, come quella di Chris Cornell che ha colto tutti di sorpresa.

Qui la lettera che Chester aveva scritto a Cornell dopo la sua morte, condivisa su Twitter. Il gesto dell’amico deve averlo fatto riflettere molto:

E forse non è un caso che si sia ucciso proprio il giorno del compleanno di Cornell, il 20 luglito… 

 

È un altro schock, un’altra parte di noi che se ne va. Godiamoci uno dei loro bellissimi e potentissimi brani.

Rip Chester.


Tags assigned to this article:
chester benningtonlinkin parksuicidio

Related Articles

Andrea Innesto Ensemble, al via il tour il 22 aprile

Andrea Innesto Ensemble, al via il tour il 22 aprile

Meganoidi, nuovo disco a Febbraio e prime date del tour

Meganoidi, nuovo disco a Febbraio e prime date del tour

COUNTING CROWS, quest’estate il ritorno in Italia

Dopo aver deliziato il pubblico di Padova e Milano con due bellissimi concerti, tornano in Italia i COUNTING CROWS per

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.