Roger Waters, il tribunale di Milano vieta la vendita del nuovo disco. ‘Copertina plagio’.

Roger Waters, il tribunale di Milano vieta la vendita del nuovo disco. ‘Copertina plagio’.

Di Rossella Romano

Il Tribunale di Milano ha messo un punto fermo sulla vicenda che ha interessato nell’ultimo mese il nuovo disco di Roger Waters. La copertina di “Is This The Life We Really Want?è stata ritenuta un plagio delle opere dell’artista Emilio Isgrò. Il giudice Silvia Giani ha dunque confermato la decisione con cui lo scorso 16 giugno aveva intimato la commercializzazione della versione fisica del lavoro in studio dell’ex leader dei Pink Floyd alla Sony, che ha prodotto il disco.
La cover è stata indicata come una riproduzione pedissequa delle opere dell’artista e, da quanto riportato dal Corriere della Sera “ data l’illiceità della riproduzione dell’opera di Isgrò senza il consenso dell’autore è stato imposta alla Sony una penale di 100 euro per ogni violazione o inosservanza successiva del provvedimento del Tribunale”.
Perentorio il commento di Vittorio Sgarbi riguardo la vicenda: “Sarebbe un bellissimo omaggio che rende merito al lavoro di Isgrò, nulla di più, nulla di meno. Anche perché si tratterebbe di due categorie merceologiche diverse, non di un falso d’artista”. Sgarbi porta, inoltre, alla luce l’ipotesi che “Isgrò stia approfittando della popolarità di Waters, querelandolo, per rinverdire la sua, evidentemente un po’ in calo”.
Niente copia fisica dunque, nei negozi dischi del nostro Paese. Per fortuna esistono Spotify e gli shop virtuali.


Tags assigned to this article:
copertinadiscoitaliaPlagioroger watersvietato

Related Articles

AC/DC, Brian Johnson lascia il tour. La lettera ai fan

AC/DC, Brian Johnson lascia il tour. La lettera ai fan

Your Name – al cinema solo dal 23 al 25 gennaio.

Apre la nuova stagione degli Anime al Cinema promossa da Nexo Digital e Dynit, il film di animazione giapponese candidato

JOHN LEGEND, momenti di “Glory” alla notte degli Oscar

Inauguriamo questa nuovissima rubrica di Jaymag con una notizia che (ovviamente) arriva dritta dritta da Los Angeles, dove si è

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.