Liam Gallagher, fuori il nuovo album ‘As You Are’

Liam Gallagher, fuori il nuovo album ‘As You Are’

Dopo una serie di show, Liam Gallagher ha dimostrato di essere tornato alla grande e di essere in forma smagliante.

Il suo primo album da solista AS YOU WERE esce oggi, venerdì 6 ottobre, dopo essere anticipato da quattro tracce inedite “Wall Of Glass”, “Chinatown”, “For What It’s Worth” e “Greedy Soul”.

Tutti i brani del nuovo album rispecchiano le classiche influenze ‘60/’70 riviste a aggiornate e adattate ai nostri tempi e vantano due produttori di prestigio Dan Grech-Marguerat e Greg Kurstin (l’uomo dietro a 25 di Adele). “Non ho voluto reinventare nulla o lanciarmi in viaggi ipergalattici” – raconta Liam – “È lo stesso suono di Cold Turkey di Lennon, degli Stones, dei classici. Ma fatti a mio modo, ora”

Uno degli aspetti più straordinari delle canzoni è che tutte hanno uno scopo. Nessuna eccedenza, niente da tagliare. Tutte sembrano essere indirizzate a qualcuno o qualcosa, inquadrando bene l’album e chiarendo la sua versione della storia, come la swing “Greedy Soul”, che rimanda un po’ al suono di Bo Diddley e che incenerisce chi definisce “ungrateful dead”, o la mega-ballata “For What It’s Worth” che Liam ha scritto con Simon Aldridge dei Cherry Ghost e contiene forse il ritornello più forte.

La copertina dell’album è un’iconica nuova immagine di Liam scattata dal celebre fotografo, fashion designer e direttore creativo Hedi Slimane.
L’album è disponibile nella versione CD, CD DELUXE e LP

La tracklist di ‘As You Were’

1.‘Wall Of Glass’
2.‘Bold’
3.‘Greedy Soul’
4.‘Paper Crown’
5.‘For What It’s Worth’
6.‘When I’m In Need’
7.‘You Better Run’
8.‘I Get By’
9. ‘Chinatown’
10.‘Come Back To Me’
11.‘Universal Gleam’
12.‘I’ve All I Need’
Le Bonus Tracks nelle versioni deluxe dell’album sono:
13. ‘Doesn’t Have To Be That Way’
14. ‘All My People / All Mankind’
15. ‘I Never Wanna Be Like You’


Tags assigned to this article:
as you arediscoLiam Gallaghernuovo

Related Articles

“Let’s Play Two”: i Pearl Jam e la passione per i Chicago Cubs nelle sale il 30 novembre

“Let’s Play Two”: i Pearl Jam e la passione per i Chicago Cubs nelle sale il 30 novembre

LED ZEPPELIN, storia di una leggenda senza fine

Ci sono artisti o band che nonostante non siano più in attività, entrano a far parte di diritto nel mondo

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.