La Fuoriuscita di Giuseppe Lago

La Fuoriuscita di Giuseppe Lago

Titolo: La Fuoriuscita
Autore: Giuseppe Lago
Genere: Psicologico
Casa Editrice: Alpes Italia
Collana: Psicoterapia e Storia
Pagine: 278
Prezzo: 19 euro
Codice ISBN: 978886531-452-4

La Fuoriuscita di Giuseppe Lago è un romanzo psicologico a tinte gialle, che lascia la sensazione di aver partecipato a una lunga seduta di psicoterapia. Attraverso il confronto del personaggio di Martha con il terapeuta Livio Spada, si ripercorre l’esperienza traumatica della protagonista e si assiste al momento in cui ella può uscire alla luce del sole, e scrollarsi finalmente di dosso la polvere dell’insicurezza e della paura. È una storia di redenzione e di comprensione e accettazione dei propri limiti, e una denuncia verso chi, forte del carisma del suo ruolo di guida, si attribuisce il diritto di plasmare le coscienze di chi è più debole e di sostituirsi alla sua volontà. Il nucleo del romanzo risiede nel racconto di una setta mascherata da gruppo di terapia e sostegno psicologico, il cui leader Adele Lussari è una donna spregiudicata e ambiziosa, mossa da intenti egoistici che contrastano totalmente con l’obiettivo di guarigione e benessere del paziente della sua controparte positiva, Livio Spada. In questo scontro di ruoli Martha è l’anello di congiunzione: sfuggita alle prevaricazioni della Lussari, trova in Spada una guida preziosa e insieme a lui cerca di smascherare il grande inganno in cui è rimasta intrappolata per anni. Il personaggio di Adele rimane impresso nella mente; è delineato con tanta cura da poterla immaginare seduta sul suo scranno, dispensatrice di falsità e corruttrice di anime perse. La Fuoriuscita riflette sulle fasi di debolezza che ogni uomo vive, su come sia semplice arrendersi nei momenti difficili della propria esistenza e su quanti pericoli si corrono nell’affidarsi a sedicenti “guru” che promettono guarigione, ma il cui unico scopo è spersonalizzare e manipolare vittime disperate. Giuseppe Lago è molto bravo nel rappresentare i lati oscuri che si annidano in ogni essere umano, e a delineare dei personaggi a tutto tondo con cui potersi identificare. La presentazione di due modi antitetici di esercitare la psicoterapia fanno del romanzo una prova concreta di come si possa parlare di argomenti scientifici senza rinunciare a una trama avvincente e scorrevole. Si entra in un mondo che solo gli addetti ai lavori conoscono davvero, il territorio vasto e complesso della mente, accompagnati da uno scrittore che coniuga professionalità e attenzione per la narrazione. A fine lettura tante domande rimangono senza risposta, e più di un destino non ci viene rivelato. Ma si lascia il mondo di Martha, di Livio e di Adele più consapevoli, e con magari la voglia di capire più di noi stessi e del mondo che ci circonda.

“Presentazione del libro La Fuoriuscita” Gioved’ 12 Aprile a Roma, Arion
Giovedì 12 aprile alle ore 17,30 presso la libreria Arion di Testaccio a Roma (piazza di Santa Maria Liberatrice, 26), lo scrittore Giuseppe Lago, psicoterapeuta e consulente per Sky Tg24, presenterà il suo nuovo romanzo p “La Fuoriuscita”, edizioni Alpes; Interverranno alla presentazione:
Piero Sistopaoli, psicologo e psicoterapeuta
Stefano Cocci, giornalista e scrittore
Chiara Scarpulla, psicologa, psicoterapeuta

 


Tags assigned to this article:
aprileGiuseppe LagoLa Fuoriuscitalibroroma

Related Articles

God’s Own Country – recensione del film

Presentato in anteprima al festival queer di Bergamo Orlando, arriva finalmente anche in Italia, grazie a Fil Rouge Media, l’esordio

THE VOICE OF ITALY, secondo me e mia madre questa sera vince…

Alla prima puntata di The Voice of Italy mi trovavo per casualità a casa dei miei e me la sono

OROSCOPO DI NOVEMBRE

Di: Mimmo Astrorock ARIETE Questo mese Marte e Capricorno verranno perennemente rimbalzati all’ingresso, Mercurio e Venere preferiranno pizza, birra e

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.