Tic Tac

Tic Tac

Di: Marco Menegazzi bassista dei Da QUAGGA

 

Perché suono da 15 anni? Il tempo non passa in fretta ma le abitudini rendono tutti i giorni uguali e gli anni si confondono. Avrei potuto occuparmi di altro, fare spazio in testa per nuovi pensieri, uscire dalla cerchia dei monomaniaci musicali, frequentare ambienti meno umidi, guardarmi meno le mani e guardare di più le persone in faccia. Avrei cercato un lavoro migliore? La prima risposta che mi viene in mente é, guarda caso, una frase del duo Era Serenase “Quando mi parli di successo sul lavoro penso al tuo cesso d’avorio, Provo a immaginare i tesori che vi riponi” Non ho la sfacciataggine per fare mio questo verso fino in fondo. Aspetto invano i miei tartari come in un romanzo di Buzzati.   Cosa mi frulla in testa nell’attesa? La composizione mi assorbe. Ritmi, note, suoni e strutture sono solo i vocaboli che invandono i pensieri di ogni musicista.   Chi scrive un romanzo si sente annegare in un vocabolario o sa dove dirigere la propria prua? Forse chi scrive é consapevole di ció che vuole trasmettere e riesce a non farsi sopraffare dalla forma. Vorrei riuscire a fare la stessa cosa con la musica e invece mi perdo in incastri ritmici e melodici, dimenticando le sensazioni che ho provato e che vorrei restituire. A volte la creativitá dei singoli, in una band, risulta complementare. Un testo funge da bussola e le note vengono naturalmente alla luce. Altre volte si prova a dare un senso a una melodia nata per caso. Tic tac, il nostro nuovo singolo, é nato dal testo che ha evocato la musica e le immagini di questo video. Poi come al solito, ci siamo lasciati prendere la mano e ci siamo concentrati sull’aspetto tecnico della registrazione e della regia. Ci auguriamo che il nostro messaggio risulti ancora diretto e comprensibile e non venga sommerso da tutti gli artifici che abbiamo usato.

La vita accade e non sai dove ti può portare , puoi anche cercare di dare una rotta ai tuoi anni ma lei poi ti stupirà come sempre e ti porterà in altri mari e senza una reale motivazione.

Tic Tac é un omaggio alla vita , alle sue domande e alle sue mancate risposte .

Buona visione

 


Tags assigned to this article:
da quagga

Related Articles

I Giovani Devono Fare Schifo

Di: Alessandro Spedicati dei S•I•K•I Compaiono sulle pagine dei nostri social con le loro facce tatuate, il loro look eccentrico

I retroscena

Di: Dax Quand’ero all’università, uno degli insegnamenti più validi che i professionisti, nel ruolo di professori, avrebbero potuto darmi, sarebbe

Questa notte ho fatto un brutto sogno…

Di: Paolo Saporiti Questa notte ho fatto un brutto sogno. Di solito si inizia così quando si capisce più niente

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.