Giardini Rock 2018, 25 e 26 agosto con Bud Spencer Blues Explosion e altri

Giardini Rock 2018, 25 e 26 agosto con Bud Spencer Blues Explosion e altri

GIARDINI ROCK 2018 riaccende i riflettori sul Lago di Como. La quinta edizione del festival ideato e organizzato dall’Associazione Culturale La Preferita, con Andrea Maglia (chitarrista di TARM e Manetti!) e Alessandro Mariano (batterista di Manetti! e Minnie’s), porterà il 25 e il 26 agosto a Colico (LC) un’attenta proposta musicale. La prima serata del 25 agosto vede protagonisti i BUD SPENCER BLUES EXPLOSION che porteranno sul palco l’ultimo album VIVI MUORI BLUES RIPETI, uscito a marzo per La Tempesta Dischi. In apertura, HAVE THE MOSKOVIK, direttamente da Orleans (Francia) per la presentazione del nuovo disco Papier Vinyle.La sera dopo salirà su palco POPULOUS, dj e producer salentino, tra i progetti più apprezzati dello scenario elettronico italiano e non solo. Prima di lui ERIO, che presenterà il suo secondo lavoro in studio INESSE.

Sul palco di Giardini Rock 2018 potranno inoltre esibirsi i due progetti vincitori del contest ROAD TO GIARDINI ROCK, decretati quest’anno da una giuria tecnica di primissimo livello, composta da Andrea Maglia (Tre Allegri Ragazzi Morti), Enrico Molteni (La Tempesta Dischi), Alessandro Mariano (Manetti!), Carlo Pastore (Direttore Artistico MiAmi Fest). Il voto della giuria si aggiungerà a quello del pubblico presente durante le selezioni e a quello dell’associazione La Preferita di Bellano, fondata dagli stessi organizzatori.

PROGRAMMA COMPLETO

25 agosto: BUD SPENCER BLUES EXPLOSION + HAVE THE MOSKOVIK + vincitore contest ROAD TO GIARDINI ROCK + MOTHER INC. DJ-SET

26 agosto: POPULOUS + ERIO + vincitore contest ROAD TO GIARDINI ROCK + VITO WAR DJ-SET

A far da cornice al festival, una location unica: le rive del Lago di Como, da sempre uno dei luoghi più suggestivi d’Italia. Natura e musica s’incontreranno così in GIARDINI ROCK 2018, due giorni da non perdere.



Related Articles

Hereditary, le radici del male – recensione del film

Arriva nelle sale italiane l’ennesimo film horror dell’anno: Hereditary. Questa volta però il classico slogan pubblicitario non è usato a

Italian Gods #6

È che io non l’ho mai capito il motivo per il quale bisogna stare seduti intorno allo stesso tavolo con

Paola Turci, in radio nuovo singolo, a breve il tour

“Io sono”, il primo singolo estratto dal nuovo album si è piazzato ai vertici della classifiche radiofoniche. “Questa non è

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.