Libri, ‘Quel maledetto carnevale’ di Giuseppe Giusa

Libri, ‘Quel maledetto carnevale’ di Giuseppe Giusa

Di Gabriella Ciccopiedi

Un maledetto carnevale, un giorno che può cambiare la vita di una ragazza o la vita di tutti. Un giorno in cui smetti di decidere per te stessa perché per qualcun altro, senza chiedere cosa desideri, ha deciso per te. Un maledetto carnevale, un giorno in cui ci si traveste per divertimento, in cui si è liberi dai pregiudizi sociali, dal nome che si porta, dalle aspettative che gli altri hanno per te. Un maledetto carnevale, un giorno di festa che può diventare il giorno più brutto della tua vita, che ti continuerà ad ossessionare per tutta la vita, che entrerà nei tuoi incubi e non se ne andrà mai. Un maledetto carnevale, un giorno che segna la fine di un’esistenza e da’ il via all’inizio di un incubo ad occhi aperti, un incubo così vivido da essere reale. Un maledetto carnevale, il giorno che odierai per anni e che cambierà il modo di vedere il mondo.

Giuseppe Giusa tesse una trama in cui il destino è il massimo protagonista, in cui i personaggi sono semplici burattini nelle mani del fato. L’autore da alla luce un capolavoro editoriale ambientato tra gli anni Sessanta e Settanta ma profondamente attuale per i nostri giorni, ad indicare che, nonostante l’evoluzione tecnologica, i tanti, grandi cambiamenti che vi sono stati, alcune cose restano immutate. Come la violenza sulle donne. Donne indifese che vengono costrette a subire disgustose violenze come Maria, la protagonista di Un maledetto carnevale. Una violenza che le cambierà la vita ma che le insegnerà anche tanto: la necessità di perdonare i propri aguzzini per poter andare avanti con la propria vita, per non permettere ad una notte e a quattro ragazzi di rovinargli la vita.

È la storia di Maria e del perdono, ma anche la storia di Michele che, al contrario, cede alla vendetta. Di un ragazzo che fugge lontano, cercando di lasciarsi alle spalle i propri crimini mai confessati, cercando di correre più forte dei sensi di colpa, sperando che questi non riescano a raggiungerlo mai. Ma, alla fine di tutto, ogni nostra azione ha le proprie conseguenze e tutti i nodi vengono al pettine, come Un maledetto carnevale descrive al meglio. Amore e odio, perdono e vendetta che si intrecciano in maniera così indissolubile da diventare un’unica cosa, impossibile da riconoscere, impossibile da sciogliere. Impossibile da comprendere per chi è diventato sordo al battito di un cuore che, dopo mille sofferenze, continua ad essere puro.

Titolo: Un maledetto carnevale
Autore: Giuseppe Giusa
Genere: Drammatico
Casa Editrice: Youcanprint
Pagine: 236
Codice ISBN: 9788892665378

Contatti
https://www.facebook.com/people/Giuseppe-Giusa/100018882645627


Tags assigned to this article:
Giuseppe GiusalibriUn maledetto Carnevale

Related Articles

Red Bull Flying Bach, cinque appuntamenti a ottobre

Red Bull Flying Bach, cinque appuntamenti a ottobre

New York Ska Jazz Ensamble, tre date “natalizie” in Italia

LE DATE 24 DICEMBRE C.S. ZAPATA – GENOVA 25 DICEMBRE – AUDITORIUM FLOG – FIRENZE 26 DICEMBRE SALUMERIA DELLA MUSICA

Cannibal Corpse: il grande ritorno

I Cannibal Corpse sono i padroni assoluti e indiscussi della scena brutal death metal statunitense, traggono ispirazione principalmente dal thrash

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.