A Head Full Of Dreams, il 14 novembre nei cinema il film evento sui Coldplay

A Head Full Of Dreams, il 14 novembre nei cinema il film evento sui Coldplay

Di Rossella Romano

“Chris, Guy, Jonny e Will. Non dimenticate questi nomi. Tra quattro anni saremo la band più grande di sempre”. Un simpatico giovanotto inglese, vent’anni, capelli ricci e sorriso corredato di apparecchio per i denti parla alla videocamera di un amico. Quattro anni e tre giorni dopo questi quattro ragazzi si trovano ad essere headliner al Glastonbury, festival gremito fino quasi a scoppiare. La band in questione ha attraversato un ventennio di amicizia, di musica, di scontri, di dipartite e di ritorni. Chris, Guy, Jonny e Will sono i Coldplay e l’amico del video è Mat Whitecross, regista di “A Head Full Of Dreams”, documentario che racconta la genesi di un gruppo musicale da milioni di copie vendute e sold out in tutto il mondo, nei cinema solo il 14 novembre. Da un appartamento di Camden Road, passando per i corridoi della University of London, fino ai primi live per poi arrivare agli stadi inhternazionali. Mat Whitecross (che ha già diretto il docufilm Supersonic sulla storia degli Oasis) conosce i ragazzi prima ancora che fossero una band, prima ancora dei Colpaly. Quattro caratteri differenti che hanno saputo dare vita ad un gruppo, nato dall’amicizia e dal reciproco rispetto, diventato una vera e propria famiglia.
Due decenni di musica e sogni per i Coldplay, vent’anni di prove e concerti i cui i momenti salienti sono custoditi in un archivio inedito. Materiale prezioso che racconta episodi della storia della band di fama mondiale a cui si sommano le riprese girate durante il tour A Head Full of Dreams, il terzo più grande di tutti i tempi che ha incantato e fatto e cantare oltre 5,5 milioni di fan in tutto il mondo. Vent’annni di storia ricca di colori e sfumature. Un racconto sincero, emozionante, onirico di un desiderio, spinto dalla grandissima tenacia di Chris Martin, divenuto poi realtà: entrare a far parte dell’olimpo delle star della musica dei nostri giorni.
Un documentario intimo e delicato, fatto di gioie e di dolori, di vittorie e di sconfitte, e di goliardia, quella di Chris Martin che sin dai tempi del college si diverte a comporre strofe sarcastiche sui suoi compagni di avventura.
Una testa piena di sogni, quella dei Coldplay. Vent’anni fa come oggi.


Tags assigned to this article:
A Head Full Of DreamscinemaColdplaynovembre

Related Articles

The Beatles, Eight Days A Week, il tour eterno

The Beatles, Eight Days A Week, il tour eterno. La recensione del film

Depeche Mode, esce la biografia di Steve Malins scritta a quattro mani con la band per Chinaski

Dopo il successo dei recenti live italiani, il 29 giugno esce in tutti i negozi di libri per Chinaski Edizioni

X Factor, peggio di Italia’s Got Talent

No, non è che ci manca Morgan, anzi, siamo ben contenti che sia tornato a fare le sue cose, a

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.