Recensione L’apprendista Bardo: Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori, le cortesie, l’audaci imprese io canto…

Recensione L’apprendista Bardo: Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori, le cortesie, l’audaci imprese io canto…

A cura di Leonardo Biccari

L’apprendista Bardo è un romanzo fantasy ambientato in un contesto storico, quello della Francia negli anni più oscuri del Medioevo. La storia si apre con il racconto di una nazione sconvolta da un’ondata di gelo che sembra non finire mai, portatrice di fame e disperazione. In questa realtà oppressa dalla pioggia e dal buio vive Raymond, figlio del conte di Provenza, un giovane costretto a vestire i panni del cavaliere, mentre il suo unico desiderio è suonare l’arpa e godere della magia della musica. Il variopinto mondo dei trovatori e dei menestrelli, che approdano di tanto in tanto a corte, sembra essere l’unico sprazzo di luce nella vita di Raymond, ma il destino ha in serbo per lui molte sorprese. L’avventura che ci racconta Federico Leonardo Giampà ricorda la letteratura cortese e cavalleresca studiata a scuola, ma lo stile è assolutamente moderno e permette la fruizione dell’opera sia a un pubblico giovane che più maturo; come nelle storie e nei miti che lo scrittore omaggia, L’apprendista Bardo si apre a diverse chiavi di lettura a seconda dell’età in cui si legge, mostrando la complessità di un’opera che si svela pian piano, strato dopo strato. In una storia ricca di azione e di mondi incantati, la magia della musica e il valore dell’amicizia e del coraggio diventano temi portanti del romanzo. Il richiamo ai miti di Orfeo e di Ossian, e i rimandi a epiche e leggende antiche impreziosiscono la narrazione, alternando momenti di pura fantasia ad altri di interessante immersione nella Storia. L’avventura di Raymond è il racconto di una crescita, di una metamorfosi che coinvolge e che ha coinvolto tutti noi, quel passaggio dalla gioventù all’età adulta che diventa per ognuno una personale battaglia sul campo della vita. Non conta che il cammino del protagonista si svolga in mondi fantastici sommersi o persi nel cosmo, perché ciò che apprende Raymond è una lezione uguale per tutti gli uomini di qualunque realtà conosciuta e sconosciuta: essere consapevoli di sé stessi, imparare a comprendersi nel profondo, accettare i propri limiti e cercare di superarli. L’apprendista Bardo è una storia di coraggio, di fragilità, di solidarietà e anche di tradimento; un racconto “umano” narrato con l’incanto di una penna giovane e appassionata, che vuole sottolineare con forza la potenza della parola e la magia che scaturisce dalla musica, linguaggio universale che nelle mani giuste può arrivare a cambiare il destino di un uomo, e forse il destino di tutti.

Titolo: L’apprendista Bardo
Autore: Federico Leonardo Giampà
Genere: Fantasy/Storico
Casa Editrice: Bookabook
Pagine: 258
Codice ISBN: 978-88-3323-122-8

Home

L’apprendista bardo



Tags assigned to this article:
librirecensioni

Related Articles

The Cure, 3 date in Italia!

The Cure annunciano un nuovo tour europeo per il prossimo autunno con 30 spettacoli in 17 paesi: il loro primo

Bianco, guarda qui il video di ‘Punk Rock con le ali’

Bianco, guarda qui il video di ‘Punk Rock con le ali’

Sara Bareilles, fuori il nuovo album, colonna sonora di un musical

“Scrivere il musical Waitress mi ha appassionata più di quanto potessi immaginare”, spiega Sara. “Per me era impensabile dare queste

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.