Serve fare un bel sacco di indifferenziata delle proprie paure e insicurezze per fare un disco da sole

Serve fare un bel sacco di indifferenziata delle proprie paure e insicurezze per fare un disco da sole

Di Annabit

Dedicato a Melissa AdM, Courtney Love e “a chi resta”.
Leggo con curiosità una lettera di Melissa Auf Der Maur scritta a Kerrang ad Aprile dopo anni che non sentivo parlare di lei (anche se io in realtà la ascolto sempre e comunque).
Melissa parla di Courtney Love dal suo punto di vista di amica, di compagna di band (in anni che manco ce li possiamo immaginare) e di “zia” di Frances Bean, quella bimba che si vede spesso in braccio a Kurt Cobain nelle foto.
Infatti, per stavolta almeno, vuole farci ragionare sul fatto che sì Kurt se n’è andato e sì i Nirvana sono stati grandi, ma le donne che sono rimaste hanno avuto due palle così. Courtney è andata avanti e Frances è ormai una donna con i suoi sogni.
Dopo qualche riga mi colpisce dritta al petto la frase “L’eroe è chi resta” senza più abbandonarmi per giorni finché ho ceduto e mi son messa a scrivere questa roba che state leggendo.
Melissa l’ho vista dal vivo, era in tour col suo primo disco solista al New Age a Treviso. Ma vi immaginate di aver suonato il basso per anni nelle Hole e negli Smashing Pumpkins per poi far due dischi da solista? Non contenta ha aperto anche una Farm artistica in provincia ed è diventata mamma. Io la trovo una donna di grande ispirazione, una donna bionica e forse quella che più di tutti mi ha fatto pensare: “Sai che c’è? Ho sempre voluto avere un mio disco sullo scaffale dei ciddì e adesso lo faccio”.
Lei è stata una delle massime leve che mi hanno fatto raccogliere le paure e le insicurezze per farne un sacco di indifferenziata. Perché non si ha nulla da perdere in fondo, tranne buona parte dei propri risparmi (LoL). Perché se ci si ferma anche solo un attimo ad ascoltare gli altri si vive col freno a mano e ci vuole tempo per imparare a non ascoltare critiche, frustrazioni e commenti altrui. E così un giorno di Luglio di due anni fa ho preso un quaderno nuovo e messo tutti i vecchi fogli di canzoni e appunti da parte, tanti da non immaginare quanti. E su quel quaderno nuovo ho dovuto fare ordine e distillare quello che mi piaceva e che pensavo davvero. C’era spazio per sole 10 canzoni e così fu. Caldo, pre-produzione casalinga, coniglio che mangia il tavolo, lavoro, rime che ti svegliano di notte e sai che devi scriverle sennò la mattina spariscono. E un passo alla volta è arrivato il giorno di registrar le voci, potevo permettermi 8 ore di studio totali per registrare 10 brani, praticamente come fanno i punk. E poi mix e master e poi quel giorno in cui a casa mia è arrivata la scatola con dentro i cd. Il mio cuore sanguinante non era più dentro di me ma era in quella scatola.
La prima pagina del booklet è di ringraziamenti, non l’ultima. La mia famiglia, piena di “eroi che sono rimasti”. La mia famiglia, con tante ferite, come ce ne son tante e purtroppo sempre di più. Perché quando viene a mancare qualcuno troppo preso, la vita cambia per sempre. E resta solo da farsi forza l’un l’altro, gioire del tempo che si passa assieme, cercare di pensare meno ai problemi e essere spensierati, nonostante tutto. Decidere di essere felici anziché lasciarsi andare all’ansia è uno sport difficile, bisogna allenarsi. Oggi decido di essere felice, torno con la mente a quella cucina calda in mezzo ai campi dove è partito tutto e penso che il 16 Luglio sarò a Milano al Rock ’n’ Roll per cantare il MIO disco. E’ bello essere rimasti. E spero di conoscere te, bella anima che è arrivata fin qui leggendo!

Annabit – Prossime date:
16 Luglio @ Rock ’n’ Roll – Milano
24 Luglio @ Suoni di Marca – Treviso

Per ascolare Annabit:
Spotify: https://open.spotify.com/album/67R8RABbn4de0EU7ACUfRriTunes: https://itunes.apple.com/us/album/né-con-speranza-né-con-timore/1434845877
Bandcamp: https://annabit.bandcamp.com/releases
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCJQ9CSc79DZknmM52UfIv9Q/featured

Per entrare in contatto con Annabit:
Instagram: https://www.instagram.com/annabitmusic/
Facebook: https://www.facebook.com/annabitmusic/
Sito: annabit.com

 


Tags assigned to this article:
Annabiteditoriale

Related Articles

La smetti di svegliarmi nel cuore della notte?

Di: Alessandra Perna Quando mi hanno telefonato per dirmi che era morto non ho pianto. A dire la verità non

Sono i contorni che rendono i piatti eccezionali

Di: Lennon Kelly È appena terminato San Patrizio e qui a Cesena abbiamo San Giuseppe da festeggiare, falò in tutta

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.