Pentothal, il nuovo singolo è ‘Hiroshima’

Pentothal, il nuovo singolo è ‘Hiroshima’

Si intitola ‘Hiroshima’ il nuovo singolo dei Pentothal, pubblicato il 20 settembre.
Ritmiche serrate, testi in italiano, un immaginario pulp, un abile tappeto elettronico, cinismo dilagante per la band palermitana.
“Quando realtà e sogno combaciano e non si riesce più a distinguerle c’è bisogno di un’esplosione per svegliarsi e liberarsi.Hiroshima ”

Ascolta qui il brano

BIO

Pentothal è un progetto musicale che nasce a Palermo nel gennaio 2018 dall’incontro tra Giuseppe Parlavecchio ed Enrico Piraino. L’intento è la ricerca continua di contenuti tanto ricercati quanto semplici da fruire. Il sound è una commistione di diversi generi ed ispirazioni, il tutto però è fortemente radicato nella tradizione musicale italiana.
Il 30 Novembre 2018 è uscito l’EP di debutto dal nome “Super Cinico Club”, prodotto tra il Ruderec, con la partecipazione artistica di Fabrizio Fortunato, ed il Blu Network di Gabriele Giambertone. L’ EP ottiene un buon riscontro da parte di critica e pubblico e tra la fine del 2018 e i primi mesi del 2019 viene suonato in giro per l’Italia, con l’aiuto di Blue Caravan e L’Eretico Booking. Pentothal è inoltre stato selezionato, tra più di 700 band, per il RockContest 2018 di Controradio ed era tra le 10 band finaliste per il Road To The Main Stage di Firestone dove, grazie alla partecipazione di Radio Italia, si esibisce, prima dello showcase dei Negrita, al Verti Music Place. Nel maggio 2019 viene selezionato e vince la finale di Arezzo Wave Sicilia.


Tags assigned to this article:
hiroshimaPentothalsingolo

Related Articles

L’estate del Circolo Magnolia

Il Circolo Magnolia ce l’ha fatta, questi dieci anni e questa decima estate insieme sono un regalo bellissimo per tutti noi,

Sexto ‘Nplugged, dopo Interpol e Mogwai annunciati i Rhye

Sexto ‘Nplugged, dopo Interpol e Mogwai annunciati i Rhye

Le playlist di JAYMAG, musica da viaggio by Letlo Vin

“Songs For Takeda” è l’esordio discografico dell’artista lodigiano. Il suo è un mix tra le sonorità classiche del folk americano

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.