Woodworm Live In London, il 4 e 5 Aprile 2020 con FASK, Rancore, Motta e tanti altri

Woodworm Live In London, il 4 e 5 Aprile 2020 con FASK, Rancore, Motta e tanti altri

Di Rossella Romano
Anche nel 2020 Woodworm ha deciso di oltrepassare i confini del Bel Paese. L’etichetta toscana ed alcuni dei principali artisti del suo roster voleranno in UK, precisamente a Londra, per una due giorni di musica.
Dopo il successo del 2018 a Berlino, sabato 4 e domenica 5 aprile, la capitale inglese vedrà gli artisti della label alternarsi sul palco di due location eccellenti: la 02 Academy Islington e Il Garage, locale dove hanno suonato tanti nomi illustri tra cui Green Day, Franz Ferdinand, Arctic Monkeys e Muse (solo per citarne alcuni).

Sabato 4 Rancore salirà per primo sul palco della 02 Academy Islington. Il rapper romano è reduce dal successo del suo ultimo disco Musica per bambini che lo ha portato in tour in tutta Italia e dalla partecipazione a Sanremo con Daniele Silvestri con il brano Argento Vivo, che ha vinto anche la Targa Tenco come Miglior Canzone.
Dopo di lui sarà la volta di Motta: due targhe Tenco, una partecipazione a Sanremo nel 2019 con il brano Dov’è l’Italia e un’ indiscussa carica live l’ hanno portato ad essere uno degli artisti più apprezzati della nuova generazione.
Ospite della serata anche il djset di Spumante, progetto musicale di Elia Perrone.

Domenica 5 ci si sposta al Garage con La rappresentante di lista, una delle rivelazioni del 2019 con l’album Go Go Diva. Quest’anno LRDL si sono fatto conoscere al grande pubblico con il loro queer pop ed i loro live coinvolgenti ed emozionanti, diventando un unicum nel panorama musicale italiano.
A chiudere questa due giorni di musica italiana saranno i Fast Animals and Slow Kids, una delle migliori band live in circolazione, che sono usciti quest’anno con l’album Animali Notturni (Warner), un disco rock maturo, diretto e senza fronzoli, a cui è seguito un tour costellato da sold out in tutta Italia.

Gli artisti del festival provengono sicuramente da un background differenti ma sono uniti da un fil rouge: la Woodworm. Non è stato facile organizzare la rassegna ma grazie alla collaborazione di TIJ Events siamo riusciti in questo progetto. Non ci sarà più il viaggio di gruppo come per Berlino, gli artisti si faranno trovare direttamente in loco. Sui social verrà delineato un percorso che avvicinerà chi ci segue al Festival organizzato a Londra giorno per giorno con contenuti diversi. In questa occasione cercheremo di coinvolgere maggiormente gli addetti ai lavori locali per creare connessioni“, racconta Andrea Marmorini di Woodworm

In inghilterra ci sono circa 700 mila italiani, un numero importante, dislocati per la maggior parte a Londra. Sicuramente ci saranno tanti italiani ma abbiamo notato che i nostri connazionali tendono a portare ai live il coinquilino o l’amico straniero, ci aspettiamo un pubblico variegato, europeo. I due locali scelti per le serate sono importanti per la musica dal vivo a Londra. Desideriamo coinvolgere non solo la stampa, ma anche promoter e promoter di festival per poter agevolare opportunità per gli artisti“, dice Attilio Perissinotti di TIJ Events

Le prevendite per la singola serata o abbonamento saranno disponibili da venerdì su:

Eventim

Ticketmaster

Musicglue

Woodworm Live in London è organizzato con la collaborazione di TIJ Events e con il contributo di Mibact, SIAE e nell’ambito di “Per Chi Crea”.

Partner del festival è Nastro Azzurro.

Media Partner: Rolling Stone e Vevo.

Spotify è Music Streaming Partner.

WOODWORM

Woodworm è una società discografica, editoriale e di management con sede ad Arezzo, in Toscana. Dal 2011 l’etichetta indipendente Woodworm pubblica artisti italiani con più di 66 release all’attivo, distinguendosi per l’importante produzione su vinile e prestando grande attenzione alla qualità del prodotto artistico e discografico.

Nel 2014 e nel 2016 vince il Premio MEI come miglior etichetta indipendente italiana, oltre a numerosi riconoscimenti per i propri artisti. Woodworm ha collaborato e collabora, tra gli altri, con Francesco Motta (premio Tenco opera prima nel 2016 e miglior album nel 2018), Ministri, The Zen Circus, Rancore, Edda, La Rappresentante di Lista, Giovanni Lindo Ferretti, Paolo Benvegnù, Fast Animals and Slow Kids, Dente, Appino, Umberto Maria Giardini, Julie’s Haircut, Bologna Violenta, Bachi da Pietra e molti altri. A molti artisti Woodworm negli ultimi anni sono stati conferiti premi e prestigiosi riconoscimenti (Premio Tenco, Pimi, Pivi, Best Vynyl, ecc). Dal 2015 Woodworm opera anche nel ramo del management, curando importanti artisti come Francesco Motta, The Zen Circus, Fast Animals and Slow Kids, Paolo Benvegnù, Edda, La Rappresentante di Lista, Rancore, Mudimbi.

Nel 2018 Woodworm si apre all’editoria, costituendo una società editoriale autonoma. Nel corso degli anni Woodworm si è affermata come una delle più importanti realtà che operano nel panorama nazionale, sviluppando assidue collaborazioni con numerose altre strutture indipendenti.

WOODWORM LIVE IN LONDON

SABATO 4 APRILE @ 02 ACADEMY ISLINGTON

Apertura porte 19.00

Inizio concerti 19.30

RANCORE

MOTTA

Spumante djset

DOMENICA 5 APRILE @ GARAGE

Apertura porte 19.30

Inizio concerti 20.00

LA RAPPRESENTANTE DI LISTA

FAST ANIMALS AND SLOW KIDS

 

 


Tags assigned to this article:
aprileFASK; RancoreLondraWoodworm

Related Articles

CONCERTI DI CAPODANNO 2015

In tempi di crisi il concertone di fine anno è diventata la scelta di un capodanno low cost per molti

Priestess – special guest dell’unico live italiano di Pusha T

Sarà la ventiduenne Alessandra Prete, in arte Priestess la special guest dell’unico live italiano di Pusha T, che si terrà

Bleech Festival, a Piacenza Selton, Ghemon e tanti altri

font size=”4″> Bleech Festival, a Piacenza Selton, Ghemon e tanti altri

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.